Ca' Boffenisio

La nobildonna del Pinot Nero

Maria Adele Galanti fonda la sua Ca’ Boffenisio nel comune collinare di Borgo Priolo, nel profondo Oltrepò Pavese. Donna colta e dalle grandi ambizioni, originaria della Sicilia si è formata in campo economico a Firenze, ha viaggiato a lungo, imparando a parlare ben quattro lingue, per innamorarsi alla fine di questo piccolo fazzoletto di terra sperduto tra i numerosi borghi agricoli in provincia di Pavia. Maria Adele ha, da allora, cercato di ricreare la sua terra originaria, allevando i propri filari con il tradizionale sistema ad alberello, spesso utilizzato nelle regioni meridionali. Con la sua grande eleganza e la sconfinata passione ha fondato la propria cantina sulla qualità che il suolo oltrepadano può esprimere attraverso i propri frutti, cercando costantemente di uscire dagli schemi prestabiliti, per avventurarsi in nuovi spazi sconosciuti, che lei saprà interpretare in chiave inedita.

Ca’ Boffenzio rappresenta una piccola fetta di suolo straniero in Italia, dal punto di vista enoico, infatti, i vitigni principalmente coltivati dalla cantina sono Sauvignon, Chardonnay, Riesling, Pinot Nero, Cabernet Sauvignon, Franc e Merlot. È chiaro che i risultati che si otterranno con questa tipologia di suoli, caratterizzanti da una forte presenza calcarea e argillosa, saranno una versione completamente nuova rispetto a quella dei cugini d’oltralpe. Inoltre il regime a basso impatto antropico favorisce la “tipicizzazione” di queste uve, che vivono circondate da selve boschive incontaminate. La fermentazione alcolica avviene in vasche di acciaio inossidabile e, per alcune etichette, è seguita da una malolattica in botti di rovere francese. Raggiunta la struttura aromatica adeguata, si procede con i vari assemblaggi finali.

I rossi e i bianchi di Ca’ Boffezio presentano tutti chiare note minerali tipiche dei terreni su cui crescono. Borgo Priolo è un luogo speciale, in cui Maria Adele Galanti ha voluto ricreare un piccolo panorama di Sicilia, è stata un’ispirazione immediata, non solo per la particolare inclinazione ad allevare uve nobili come il Pinot Nero e affini, ma anche per la straordinaria biodiversità in cui ci si può imbattere. È lei stessa a lasciare che fiori e vegetali crescano tra i propri filari perché “la vigna non può essere un salotto”, ma la natura deve avere il proprio spazio. L’impostazione della cantina è proprio il non avere impostazione, lasciando che siano coerenza e passione ad indicare la via più proficua per passeggiare tra i filari.

Informazioni

Vini principali
Chardonnay, Sauvignon Blanc, Riesling, Croatina, Pinot Nero
Anno fondazione
1997
Ettari vitati
15
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
50.000 bt
Indirizzo
Località Boffenisio 3 - 27040, Borgo Priolo (PV)
I vini della cantina Ca' Boffenisio