Cèline et Laurent Tripoz

Una coppia di vignaioli innamorati del Crémant, del Macon e della biodinamica

“Lavorare la terra, non ti paga da vivere, meglio se fai il falegname!”, gli dicevano i genitori, ma la sua testardaggine ha avuto la meglio.

Certe volte non farsi condizionare dalle convinzioni famigliari e proseguire imperterriti sulla propria strada, ha i suoi lati positivi e oggi Laurent è alla guida di una realtà vinicola che conta ben 11 ettari di vigna nel comune di Loché, nel Maconnais, bellissima e fiorente regione a sud della Borgogna. Laurent non è solo, al suo fianco c’è Céline, sua moglie, anche lei nativa di Loché-Macon, amici d’infanzia, figlio di mezzadri lui e figlia di artisti lei; insieme si sono cuciti addosso il loro personale presente. Oggi Laurent si occupa di tutto ciò che gira intorno alla vigna e alla cantina, mentre Céline ha più a che fare con le scartoffie amministrative, ma non è stato tutto così semplice. Storicamente i produttori di quella zona erano soliti vendere le uve alle cooperative, mentre loro hanno preferito assumersi in prima persona il rischio di vinificarle, a partire dalla selezione delle uve e delle vigne di origine. I terreni argillosi e calcarei e le esposizioni rivolte a est sono ideali per la coltivazione ottimale dello Chardonnay, che rappresenta la varietà prediletta dal territorio e dalla coppia di vignaioli, con piccole percentuali di Pinot Noir, Aligoté e Gamay.

Céline e Laurent hanno la biodinamica nelle vene: fin dagli anni della fondazione della cantina, agli inizi degli anni Novanta, la scelta è stata quella di coltivare la vite nel rispetto più integro della Natura. Tripoz ottiene la certificazione biodinamica DEMETER nel 2009 e quella biologica ECOCERT nel 2012 e in termini di solfiti aggiunti praticano una politica netta: nessuna solfitazione in fase di vinificazione e affinamento e una piccolissima aggiunta (1-3 gr) prima della tappatura. Tenori totali di gran lunga inferiori ai canoni prescritti!

Il nome Tripoz è soprattutto riconosciuto per la produzione di Crémant di grande prestigio, tutti giocati sul basso dosaggio, sull’acidità e sul lungo riposo sui lieviti. Il progetto spumantistico, nato all’inizio esclusivamente come ampliamento di gamma, si è affermato nel tempo come un modello autorevole della tipologia nella regione della Borgogna.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Crémant de Bourgogne, Chardonnay e Gamay
Anno fondazione
1987
Ettari vitati
11
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
60.000 bt
Enologo
Laurent Tripoz
Indirizzo
1055 Chemin des Boutats, 71000 Mâcon (FR)
I vini di Cèline et Laurent Tripoz