Decugnano dei Barbi

La continuità qualitativa nel tempo secondo Claudio e Enzo Barbi

Decugnano dei Barbi è una cantina di rinomanza storica e di prestigio internazionale immersa nelle colline umbre occidentali dell’Orvietano. L’origine del nome è ancora oggi avvolta da un’aura di mistero, ma l’antica produzione di vino in queste terre - appartenenti alla chiesa di Santa Maria di Decugnano - è attestata già a partire dal 1212. Questa fiaba si lega alla famiglia dei Barbi solamente a partire dal 1973, anno che sancisce l’inizio della storia d’amore tra Claudio e la leggendaria tenuta.

La cantina Decugnano dei Barbi è circondata da un contesto paesaggistico da sogno: da una parte le grotte tufacee di origine etrusca, che oggi accolgono tra le loro mura fresche e umide gli spumanti Metodo Classico prodotti in azienda, dall’altra i filari di vigna, su antichi suoli di origine pliocenica. Un terroir singolare e unico, ricco di sabbia e argilla, ma soprattutto di fossili marini, conchiglie e ostriche che donano un eccezionale carattere minerale e salmastro al calice finale, praticamente impensabile da vini che provengono dall’entroterra. A 300 metri di altitudine, i grappoli godono di una ventilazione ideale, fondamentale per il raggiungimento di una perfetta maturazione fenolica e aromatica che si tradurrà nel calice in un ampio e complesso sventaglio di note odorose.

Ad affiancare la saggia e magistrale figura di Claudio, è oggi il figlio Enzo, di umile e generosa personalità, unita a intraprendenza e amore per la proprio terra, ben intenzionato a portare avanti la tradizione vinicola iniziata dal padre con l’obiettivo, condiviso con l’enologo Riccardo Cotarella, di presentare ogni anno sul mercato etichette di carattere territoriale e di continuità espressiva. Decugnano dei Barbi non è solo vino, ma è convivialità attraverso il vino. Accanto alla cantina sorge la magnifica villa storica che è stata adibita nel tempo ad agriturismo, dotato di piscina con un panorama da urlo e con la possibilità di assistere a lezioni di cucina locale abbinata alle etichette di casa. Una realtà di lunga tradizione dove un’attenzione maniacale alla perfezione del prodotto finale, si abbina al desiderio di regalare ad ogni sorso, un piccolo frammento di questo straordinario territorio.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Orvieto, Muffato, Spumante
Anno di fondazione
1973
Ettari vitati
32
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
130.000 bt
Enologo
Riccardo Cotarella
Indirizzo
Località Fossatello, 50 - 05019 Orvieto (TR)
I vini di Decugnano dei Barbi