Dievole

Chianti Classico, Bolgheri e Montalcino: pura toscanità con un piglio contemporaneo

Tenuta Dievole è un nome che risuona da tempo nel territorio toscano per l’impareggiabile capacità di affermarsi dentro e fuori i confini italiani per alta qualità, innovazione e sfida produttiva sempre al passo coi tempi. L’origine etimologica del nome “Dievole” si può far risalire alla proposizione “Dio vuole” e se ne fa menzione per la prima volta in un contratto notarile datato 10 maggio 1090: si parla di un pagamento di due capponi, tre pani e sei denari lucchesi di buon argento per l’affitto annuale di una vigna all’interno di quella valle divina. Si può quindi affermare che a Dievole si produca vino dal 1090 e che oggi il peso di questa lunga e famigerata storia sulle spalle, funga da stimolo, da fattore di crescita ed evoluzione, sempre fedele a quel nobile passato.

A Castelnuovo Berardenga, a nord di Siena, in uno degli areali più vivi e fecondi del Chianti Classico, la Tenuta Dievole si estende su 400 ettari di territorio, che comprendono vigne, boschi, ulivi, un resort di lusso che offre ospitalità, ristorante e location per eventi, il tutto in un microcosmo di incantevole bellezza paesaggistica e storica. La vite cresce su terreni calcarei con ricca presenza di ciottoli e sassi, che hanno il grande potere di trattenere il calore giornaliero dei raggi del sole e di rilasciarlo durante la notte. Qui il Sangiovese è protagonista indiscusso, esaltato in purezza nel Chianti, oltre che in assemblaggio con varietà minori come il Canaiolo, il Colorino e il Ciliegiolo.

Dal 2012 Tenuta Dievole è entrata nel gruppo ABFV, di proprietà dell’argentino Alejandro Bulgheroni, di origini famigliari italiane, ha deciso di investire nel territorio toscano con l’obiettivo di comunicarlo nel miglior modo possibile all’estero, senza però mai venire meno alla classicità del territorio in cui le realtà vitivinicole nascono. Grazie all’imprenditoria del gruppo, la storia di Dievole si lega a quella della zona del Bolgheri con Tenuta Meraviglia e Tenuta Le Colonne e con quella di Montalcino, con Podere Brizio e Poggio Landi. Un nuovo presente vinicolo stanno vivendo questi angoli paradisiaci di Toscana, grazie al cambio di marcia attuato negli ultimi anni, che pone le basi per un futuro ricco e fecondo di novità e certezze.

 

Informazioni

Regione
Vini principali
Chianti Classico, Brunello di Montalcino, Bolgheri Rosso, Rosso di Montalcino, Vermentino
Anno fondazione
1090
Ettari vitati
131.5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
600.000 bt
Enologo
Alberto Antonini, Giovanni Alberio
Indirizzo
Località Dievole 6 - 53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
I vini di Dievole