Domaine du Trapadis

La mediterranea freschezza del Rodano per Helen Durand

Domaine du Trapadis è una piccola realtà vitivinicola della Valle del Rodano Meridionale, che sorge nella campagna limitrofa al paese di Rasteau, a pochi chilometri a Nord-Est rispetto alla celebre Chateauneuf du Pape. Ad animare questa cantina dal 1996, col suo spirito artigianale e visionario è Helen Durand, uno dei più esperti vigneron di Rasteau secondo la guida “La Revue du vin de France”. Tutto iniziò storicamente già nel lontano 1850, quando la Domaine era divisa a metà tra due entità differenti, riunite poi in un’unica famiglia grazie al matrimonio dei figli Henriette e René: i nonni di Helen. René ha posizionato i primi mattoni dell’attuale cantina e l’ha denominata Trapadis, che in provenzale significa “buco”, in riferimento a una galleria sotterranea nelle vicinanze. Merito di Helen quello di aver dato un nuovo corso a questa realtà ereditata dai genitori, avendo avuto, all’età di soli 16 anni, la lungimiranza di imbottigliare il vino di famiglia e metterlo in commercio come tale, anziché venderlo sfuso come in passato.

Domaine du Trapadis diviene il luogo di sperimentazione di Helen che, dopo aver terminato i suoi studi in Viticultura ed Enologia e un’esperienza pratica a Chateau de Beaucastel a Chateauneuf-du-Pape, si accasa definitivamente. La passione per la Borgogna è per Helen una fonte di ispirazione instancabile per creare vini di grande finezza e territorialità. Lui non si limita a fare vino, ha l’ambizione più elevata di valorizzare le qualità geologiche del terroir, regalare sorsi profondi e mediterranei, senza cadere nelle marmellate balsamiche, ma puntando tutto su equilibrio e freschezza. Tutto ciò è possibile esclusivamente a partire da un grande lavoro in vigna, dove si abbracciano da sempre i principi dell’agricoltura biologica, certificata Bio Ecocert e dove si lavora con rispetto, per la pianta, per la terra, per il vino che verrà. Qui i terreni sono per lo più argillosi e calcarei, ricchi di marne blu, e le varietà locali, Grenache Rouge e Blanc, Mourvedre, Carignan, sono coltivate ad alberello, nel classico stile del Sud del Rodano. Si pratica la musicoterapia tra le vigne, come metodo contro il mal dell’esca, mentre in cantina si segue un approccio non interventista, fondato su fermentazioni senza assistenza, in vasche di cemento sulle fecce fini, nessuna filtrazione, pochi travasi e poca solforosa. Freschezza e vivacità, storia famigliare e artigianalità moderna: il Rodano meridionale a Domaine du Trapadis!

Informazioni

Vini principali
Grenache Blanc, Grenache Noir, Mourvèdre, Syrah, Carignan
Anno fondazione
1850
Ettari vitati
33
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
80.000 bt
Enologo
Helen Durand
Indirizzo
Blovac N - 84110, Rasteau, France
I vini del Rodano di Domaine du Trapadis