Domaines Ott

L'affascinante mondo della Provenza immortalato nei vini di Domaines Ott

Domaines Ott è una tra le più grandi firme della Provenza che con i suoi vini ha conquistato tutta la Francia e non solo. Tutto nacque nel 1896 quando il neolaureato in agronomia Marcel Ott, durante un viaggio tra gli illustri vigneti francesi, si imbattè in un territorio magnifico e affascinante. Era la Provenza che, con i suoi colori ed i sui profumi di macchia mediterranea, fece breccia nel cuore di Marcel. Da quella scintilla conseguì la decisione coraggiosa di investire in questa terra, con l’acquisto di alcuni vigneti. Lo stato di quest’ultimi però, in quegli anni, era marchiato a fuoco dalla malattia devastante della fillossera, che li aveva ridotti in condizioni disperate. Si rese pertanto necessario un totale espianto e reimpianto dei vigneti, ponendo a dimora nuove e selezionate barbatelle resistenti e fertili. Dopo 120 anni, oggi la proprietà Ott è guidata dai due cugini Jean-Franҫois e Christian Ott e si compone di 3 tenute: Château de Selle, Clos Mireille e Château Romassan. Nel 2004, la Domaines Ott si legò ad un altro celebre nome del mondo vinicolo francese, la maison Louis Roederer.

Tutte le proprietà della Domaines Ott rispondono ad uno stile di eleganza che costituisce per tutti i vini Ott una sorta di fil rouge; tuttavia, ogni tenuta esprime il personalissimo carattere territoriale, che diventa parte integrante dell’identità unica ed irripetibile di ogni vino. Il rispetto per la natura, in casa Ott, è un dogma assoluto. Vengono seguiti i principi dell’agricoltura biologica e di quella biodinamica, al fine di garantire un’attenta cura del territorio senza ostacolare i processi della natura. Così i fertilizzanti chimici e qualsiasi altro prodotto di natura sintetica sono completamente aboliti. I trattamenti vengono realizzati solamente con miscele e materiali del tutto naturali. Allo stesso modo, non vengono adottati sistemi di coltivazione intensivi e le tecniche colturali sono volte all’ottimizzazione delle condizioni di salute e di produttività della pianta. I terrazzamenti, i sistemi di drenaggio ed i fili di metallo che mantengono le viti a spalliera sono strumenti che rendono possibile questo metodo produttivo.

I vini Ott spaziano dai rossi ai bianchi, con vertice espressivo nei vini rosati, tipologia portabandiera della Provenza. A rimarcare l’unicità di questi prodotti, Renè Ott nel 1930 ideò e creò un formato di bottiglie del tutto speciale. Esso è infatti definito, tutt’oggi, da linee raffinatamente curve che ricordano le meravigliose colline della Provenza, da sempre oggetto d’amore per tutte le generazioni Ott.

Informazioni

Vini principali
Rosè di Provenza
Anno fondazione
1896
Indirizzo
Château de Selle, RD 73, 83460 Taradeau, Francia
I vini di Domaines Ott