Dorigati

La sinergia tra Uomo e vigna, nel cuore del Teroldego

La Cantina Dorigati è nata a Mezzacorona, piccolo paesino vicino a Trento, nel lontano 1858; da allora, per cinque generazioni, la famiglia Dorigati si dedica con passione alla viticoltura e alla produzione di ottimi vini.

Le vigne dell'Azienda si trovano al centro della DOC Teroldego Rotaliano, in una zona resa fertile dal fiume Noce, che nei secoli, con le sue alluvioni, ha creato lungo il suo corso un terreno ideale per la viticoltura, ricco di minerali e molto drenante a causa del la sua natura ciotolosa; se a ciò si unisce un clima favorevolissimo, secco e temperato, si hanno tutte le condizioni per la produzione di vini di elevatissimo livello.

Ma tutto ciò non basta, occorre che la natura sia assecondata dal lavoro dell'uomo, e questa è una condizione irrinunciabile: l'uomo e la vigna devono "lavorare" in perfetta sintonia, solo così si ottengono i grandissimi risultati che la Cantina Dorigati, da 150 anni, porta sul mercato del vino.

Nel cuore della DOC del Teroldego Rotaliano ci pare rimarchevole lo spumante Methius, assemblaggio classico di Chardonnay e Pinot nero, che Paolo e Michele Dorigati producono, uno spumante capace di invecchiare 5-6 anni senza perdere la fragranza e la freschezza originali.

Informazioni

Regione
Anno fondazione
1858
Ettari vitati
10
Produzione annua
100.000 bt
Enologo
Enrico Paternoster e fam. Dorigati
Indirizzo
Via Dante Alighieri 5 - 38016 Mezzacorona (TN)
I vini di Dorigati