Enò-Trio

Il trio enologico che sperimenta artigianalmente sulle pendici dell'Etna

Enò-Trio è la storia di una famiglia siciliana e del legame profondo che ha stretto con la vigna: un trio enologico appunto, costituito da papà Nunzio Puglisi e dalle rispettive figlie, Stefany e Désirée. Lui è l’agronomo e l’enologo di casa, con un’esperienza tecnica sulle spalle di oltre 30 anni; a lui il compito di trasferire il suo gesto manuale alle figlie, di modo che non vada perduto nel tempo, a loro l’onore di apprenderlo e di interpretarlo in una versione il più possibile al passo col presente. Una realtà piccola e giovane, nata nel 2013 che conta oggi poco più di 2 ettari vitati di proprietà, corredati da una voglia di fare ambiziosa e oculata. Sul versante Nord del Etna, tra i 650 e 1100 metri di altitudine, tra Randazzo e Bronte, dove la natura si fa selvaggia, il paesaggio via via più suggestivo e gli inverni sempre più rigidi. Questo angolo di Sicilia è divenuto negli ultimi anni il teatro di sperimentazione di Nunzio: si è messo a coltivare il Traminer Aromatico, da barbatelle acquistate in Francia all’inizio degli anni Novanta, raggiungendo livelli qualitativi sorprendenti, distruggendo inoltre i pregiudizi di chi crede che il Gewurztraminer sia una varietà a esclusivo appannaggio del Nord Italia. Ha sfidato anche il Pinot Nero, una delle uve più complesse da allevare e portare a giusta maturazione, proponendone una sua personale e sicilianissima versione. Superare queste sfide è stato possibile solo a partire da un approccio umano e rispettoso in vigna, "perché è qui che si fa il vino" secondo Nunzio, senza imporre regole e tempistiche alla Natura, ma affidandosi completamente all’andamento climatico e stagionale, diverso ogni anno.

La stessa cura e gentilezza professata in vigna, è trasferita tra le mura della cantina, dove si professa la filosofia del “senza”: senza utilizzo di lieviti selezionati e di prodotti enologici, senza filtrazioni, chiarifiche e stabilizzazioni e senza alcun tipo di correzioni umane, che andrebbero a snaturare l’anima vera del succo in fermentazione.

Il logo della cantina Enò-trio racconta graficamente questa storica ricca e profonda: un cerchio, ad indicare le fasi della vita e della natura, che racchiude una vite a doppio cordone speronato, che sorge sulle pendici dell’amato vulcano. Un legame sincero tra la famiglia Puglisi e l’Etna che si trasforma in liquido e che rinnova sorso dopo sorso questa promessa profonda tra uomo e Natura.

Informazioni

Regione
Vini principali
Nerello Mascalese, Carricante, Pinot Nero e Traminer Aromatico
Anno fondazione
2013
Ettari vitati
2.6
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
15.000 bt
Enologo
Nunzio Puglisi
Indirizzo
Strada Comunale Calderara - 95036, Randazzo (CT)
I vini della cantina Eno-Trio