Ferrandes

Natura e tradizione: l'arte del Passito di Pantelleria

La cantina Ferrandes è una piccola realtà agricola a conduzione famigliare e con coltivazione biologica dei terreni terrazzati sull’isola di Pantelleria, dove la famiglia Ferrandes, di origine spagnola, si istallò oltre 600 anni fa e da allora ha coltivato capperi, ulivi e viti. La cantina, guidata da Salvatore e da sua moglie Dominica, sorge nella zona del Mueggen basso ed è stata ricavata da un antico dammuso di famiglia del 1600 ristrutturato secondo le normative.

Il vigneto si estende complessivamente per 2 ettari su terreni sabbiosi di origine vulcanica battuti tutto l’anno da un vento impetuoso, motivo per cui le viti di zibibbo sono allevate ad alberello in conca e radenti al suolo. Il clima favorevole, la fertilità dei terreni e la cura artigianale nella lavorazione delle uve permettono di ottenere prodotti di altissima qualità come il Passito di Pantelleria Ferrandes, uno dei più apprezzati in tutt’Italia.

L’appassimento delle uve è di tipo tradizionale: non avviene in pianta ma successivamente alla vendemmia. Vengono selezionati i grappoli più idonei, che vengono poi lasciati essiccare al sole su graticci a ridosso di muri in pietra lavica per 2 o 3 settimane. L’affinamento avviene in fusti di acciaio inox per un minimo di 12 mesi: in questo modo si conferisce al prodotto piena maturità, ottimo equilibrio e profumi terziari molto interessanti. La conoscenza contadina, la sensibilità e l’impegno di Salvatore Ferrandes si concretizzano nel suo Passito, vino di grande complessità e ampiezza.   

Informazioni

Regione
Vini principali
Passito di Pantelleria
Ettari vitati
2
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
4.000 bt
Indirizzo
Contrada Tracino Kamma - 91017 Pantelleria (TP)

 

 

"Il mio nome è spagnolo, coltivo con tecnica araba, la mia lingua è l'italiano, mia moglie è svizzera... La mia isola è lontana da tutto e vicina a tutti"

Salvatore Ferrandes
Il Passito di Pantelleria di Ferrandes