Jean Grivot

Vini di carattere che regalano forti emozioni esprimendo al meglio il terroir della Borgogna

Il Domaine Jean Grivot è una storica realtà della Borgogna. Si tratta di una tenuta di carattere familiare, che ha sede nel prestigioso territorio di Vosne-Romanée, proprio al centro della Côte de Nuits, pochi chilometri a nord del borgo di Nuits-St-Georges. Il nucleo originario della proprietà si è progressivamente ingrandito nel corso degli anni grazie a un processo di mirate acquisizioni, che hanno permesso di arricchire il patrimonio di vigne con parcelle di particolare pregio, situate in celebri cru come: Clos de Vougeot, Richebourg, Echèzeaux, Nuits St Georges e Chambolle Musigny. Oggi il domaine si stende su circa 15 ettari, che rappresentano un mosaico di appezzamenti di valore assoluto e consentono di proporre una gamma di vini di ottimo livello, ancora caratterizzati da un profilo artigianale, particolarmente apprezzato dagli appassionati alla ricerca dei sapori autentici del terroir.

La tenuta è gestita con particolare attenzione al contesto ambientale. La vigna è considerata come uno degli elementi di un più ampio e complesso ecosistema, che deve essere mantenuto in equilibrio, in modo da non comprometterne la naturale armonia. I trattamenti tra i filari sono ridotti al minimo indispensabile, con utilizzo di rame e zolfo, in modo da limitare l’impatto sulla vitalità dei suoli sulla biodiversità della flora e della fauna del territorio. L’approccio attento alla gestione agronomica del domaine, consente di poter contare su uve di alta qualità, sane e genuine. I vigneti ad alta densità d’impianto contengono naturalmente la produzione e i successivi diradamenti diminuiscono ancora il numero dei grappoli, in modo da ottenere uve con aromi particolarmente ricchi e intensi.

Anche per quanto riguarda la gestione della cantina, il Domaine Jean Grivot s’ispira alle tradizioni del territorio, con processi di lavorazione sostanzialmente orientati al minimo intervento, per cercare di valorizzare e dare il massimo risalto alla qualità della materia prima e del terroir di provenienza. Le fermentazioni si svolgono con utilizzo di soli lieviti indigeni e con estrazioni dolci e molto delicate. Per quanto riguarda gli affinamenti, si seguono le secolari consuetudini del territorio, con un periodo di maturazione compreso tra i 12 e i 18 mesi in barrique di rovere francese, solo in una piccola percentuale nuove, in modo da non segnare il vino con invadenti note boisé.

Altre informazioni

Anno fondazione
1930
Ettari vitati
15.5
Indirizzo
Rue de la Croix Rameau, 6 - 21700 - Vosne-Romanée (Francia)
I vini della cantina Jean Grivot