Louis de Sacy

Da tredici generazioni al servizio dello Champagne

La Maison Louis de Sacy si trova a Verzy, famoso Grand Cru della Montagne de Reims, da secoli rinomato per la straordinaria qualità del suo Pinot Noir. Il Domaine ha origini antichissime; la famiglia Sacy coltiva vigne in Champagne dal 1633, da ben 13 generazioni, ma solo nel 1962 André Sacy decise di imbottigliare in proprio e di creare la Maison Sacy Père et Fils, che ne 1986 prenderà il nome di Champagne Louis de Sacy. Nel corso degli anni, il domaine è cresciuto arricchendosi di nuove prestigiose vigne e affermandosi, prima in Francia e poi anche a livello internazionale, come una firma importante del territorio di Verzy.

La tenuta si estende complessivamente su 18 ettari, suddivisi il 23 parcelle, che si trovano in quattro diverse zone del territorio della regione della Champagne: nel Grand Cru di Verzy sul Coteaux de la Montagne de Reims, a Bligny nell’Aube, a Cernay a Mont de Berru e a Treslon nella Vallée de l’Ardre. La possibilità di poter contare su un piccolo mosaico di vigne, consente ogni anno di realizzare Champagne armoniosi ed equilibrati. Il vigneto aziendale è costituito per il 65% da Pinot Noir, per il 30% da Chardonnay e per il 5% da Meunier. Le piante hanno un’età media di circa 30 anni e affondano le radici in terreni molto vocati, prevalentemente composti da suoli di matrice calcareo-argillosa o calcareo-marnosa. La conduzione agronomica si svolge nel rispetto della natura, con un utilizzo minimo di trattamenti.

Louis de Sacy fonda il suo successo su vigne di straordinario valore. Per questo motivo la cura dei filari è demandata a una squadra di appassionati professionisti che lavorano tutto l’anno per la Maison, seguendo le varie tappe della stagione: dalla potatura invernale fino alla vendemmia. La raccolta delle uve avviene selezionando le 23 parcelle per vitigno, Village e spesso per singola vigna, in modo da poter valorizzare al meglio tutte le sfumature del terroir. Le fermentazioni si svolgono in tini d’acciaio. È poi compito dello Chef de Cave scegliere i vins clairs per realizzare gli assemblaggi delle varie cuvée. Gli Champagne sono solitamente composti da 2/3 di Pinot Noir, 1/3 di Chardonnay e una minima parte di Meunier. Il tempo minimo d’affinamento su lieviti è di 24 mesi, ma solitamente gli Champagne riposano sul lattes per 6/7 anni prima del dégorgement.

Informazioni

Anno fondazione
1962
Ettari vitati
18
Uve di proprietà
100%
Indirizzo
Champagna Louis de Sacy, 6 Rue de Verzenay - 51380 Verzy
Gli Champagne di Louis de Sacy