Malvirà

Grandi cru del Roero, dove nascono vini territoriali e longevi

La crescita e il successo di Malvirà, vero è proprio punto di riferimento vinicolo del Roero, è andata di pari passo con quella del territorio. Il nome deriva dal termine dialettale con cui era chiamata la vecchia colonica in cui oggi ha sede la cantina. Competenti e lungimiranti, i fratelli Massimo e Roberto Damonte, dopo aver ereditato la cantina familiare negli anni '70, hanno contribuito alla valorizzazione del territorio producendo buoni vini ad alta vocazione territoriale. I due vitigni autoctoni del Roero, l’Arneis e il Nebbiolo, hanno così raggiunto espressioni di alto livello, dando vita ad etichette tanto eleganti quanto complesse, ricche e affascinante in cui si concretizzano tutte le grandi potenzialità del terroir.

Il punto di forza della cantina Malvirà, oltre ad una gestione familiare attentissima alla qualità e all'eleganza, è sicuramente quella di un territorio straordinariamente vocato. Scegliendo di valorizzare ogni singolo cru, i fratelli Damonte sono così stati in grado di rendere Malvirà un esempio da seguire, votata alla qualità e allo sviluppo del territorio. I vigneti sono radicati su terreni collinari argillosi e calcarei tra i 200 e i 300 metrei di altitudine e godono di ottime esposizioni. La vigna Trinità, che circonda scenograficamente la cantina, la vigna di Renesio, quella di Mombeltramo e molte altre, situate nel comune di Canale, sono divenute celebri tra gli appassionati: splendidi cru coltivati secondo i principi dell’agricoltura biologica. Il legame con la storia e le tradizioni del Roero è sottolineato dalla scelta grafica delle etichette che riprende lo stemma della ruota dei Conti Roero accostata alle immagini delle carte dei tarocchi.

Malvirà si è imposta nel panorama vinicolo piemontese per etichette di alto livello, i rossi capaci di ottime evoluzioni e adatti a lunghi invecchiamenti e i bianchi eleganti, freschi, equilibrati e complessi. Il risultato lo si vede e sente nel bicchiere: vini che hanno una spiccata impronta territoriale, tra i migliori e più autentici rappresentanti del Roero.

Informazioni

Regione
Vini principali
Roero rosso, arneis
Anno fondazione
1950
Ettari vitati
42
Produzione annua
350.000 bt
Enologo
Roberto Damonte
Indirizzo
Case Sparse, 144 - Canale (CN)

"Il segreto del successo di Massimo e Roberto Damonte poggia su due solide basi: un parco di vigneti straordinario, che conta su numerosi cru, e un approccio enologico rigoroso, che valorizza con misura e consapevolezza tutte le massime qualità del comprensorio: intensità, eleganza e sapidità"

Guida l'Espresso 2015
I vini della cantina Malvirà