Mila Vuolo

Una vignaiola sui Colli di Giovi: la riscossa enologica del Salernitano

La vignaiolo Mila Vuolo è un punto di riferimento del vino nel territorio collinare di Salerno, autrice di Fiano e Aglianico di forte identità territoriale. Il suo nome è localmente molto conosciuto ed è strettamente legato al sentimento di un rinascimento enologico salernitano ma, fuori dai confini regionali, la sua piccola produzione è fino ad oggi rimasta una nicchia, appannaggio di pochi fortunati appassionati.

La storia della cantina Mila Vuolo ha avuto inizio nei primi anni Duemila, quando Mila abbandona il suo lavoro da informatica a Roma per dedicarsi completamente al podere del padre: tredici ettari di ulivi, viti, noccioli e tanti altri alberi che circondano una vecchia country house sulle colline di Giovi, appena fuori dalla città di Salerno. La parola chiave di questa avventura è ‘Passione’, una parola che identifica nello steso tempo il toponimo della piccola località dove ha sede la cantina, l’antico vino che un si produceva sulle colline di Salerno e la forte motivazione che ha spinto Mila ad abbandonare la frenesia della città per dedicarti all’agricoltura. A partire dal 2000 sono stati espiantati i vitigni internazionali che componevano il piccoli vigneto di quasi 4 ettari, sostituite con viti di Fiano e Aglianico, e, nel giro di pochi anni, è nata una produzione di circa 100 ettolitri, affiancata da olio extravergine e da nocciole biologiche di qualità Giffoni.

I vini di Mila Vuolo hanno riscosso, sin dalla loro prima apparizione nel 2006, i pareri positivi della critica e sono stati subito salutati come i portabandiera della riscossa enologica di un territorio antico e molto vocato ma che, negli ultimi anni, faticava a trovare nuovi e convincenti interpreti. I vini qui prodotti beneficiano dei suoli collinari argillosi, di buone escursioni termiche, dei venti umidi del Golfo di Salerno e delle brezze più fredde dei vicini Monti Picentini. Nascono così espressioni mediterranee e caratteristiche, in grado di valorizzare un grande terroir della Campania.

Informazioni

Regione
Vini principali
Fiano, Aglianico
Ettari vitati
3.5
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
12.000 bt
Enologo
Guido Busatto
Indirizzo
Via S. Josemaría Escrivá 8/A - 84133 Salerno (SA)
I vini di Mila Vuolo