Pantaleone

Vini di grande carattere da una zona incontaminata delle Marche

Pantaleone è una piccola ma dinamica realtà biologica delle Marche situata a pochi chilometri da Ascoli Piceno, in località Colonnata Alta. La cantina è guidata da Francesca e Federica Pantaloni, insieme al padre Nazzareno e al sapiente lavoro dell’enologo Giuseppe Infriccioli, marito di Francesca. Segreto del loro successo è l’armonia tra i suoi membri, tutti concordi nel dare il massimo sia in vigna che nei processi di vinificazione.

I vigneti Pantaleone, esposti a Sud-Est, seguono un regime di agricoltura biologica e sono incastonati in una valle tra Ascoli e il Monte Ascensione, a circa 450 metri. Tra i vitigni coltivati troviamo Pecorino, Passerina, Montepulciano, Sangiovese e Bordò. Il clima ventilato e le forti escursioni termiche notturne creano il microclima perfetto per le viti, che qui crescono circondate da boschi di querce e noci, delimitate ai piedi della valle da un fossato chiamato “Pantaleone”, da cui prende il nome la cantina. I terreni sono di tipo franco-argilloso, con presenza di zolle d’argilla pura, perfette per la formazione di sostanze organiche nutritive.

In cantina Pantaleone le fermentazioni avvengono sempre in acciaio, con criomacerazione per i bianchi e passaggio in legno per i rossi: barrique o botti da 20 ettolitri. Notevole la freschezza dei bianchi, in particolare il Pecorino “Onirocep”, ampio ed intrigante. Vini equilibrati, piena espressione dell’ambiente e del territorio, che qui è veramente ciò che di più naturale potrebbe mai essere.

Informazioni

Regione
Vini principali
Pecorino, Passerina
Anno fondazione
2005
Ettari vitati
16
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
70.000 bt
Enologo
Giuseppe Infriccioli
Indirizzo
Colonnata Alta, 118 - 63100 Ascoli Piceno (AP)

"La famiglia Pantaloni ha saputo approciare il vino in modo prudente e graduale, credendo nel biologico e nell'espressività del loro terroir d'altura"

Guida Slowine 2020

I vini della cantina Pantaleone