Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Suavia

Dalle colline di Soave, vini originali, intensi e legati al terroir
Regione Veneto (Italia)
Anno Fondazione 1982
Ettari vitati 25
Produzione annuale 200.000 bt
Indirizzo Via Centro, 14 - Frazione Fittà 37038 Soave (VR)
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_11448_suavia_503_04a33b32-ac8c-41dc-af77-85f0444e0647.jpg?v=1709219980

Suavia rappresenta una delle realtà più interessanti dell’area di Soave. Produce una gamma di vini di alta qualità, che interpretano in modo limpido e cristallino le caratteristiche del terroir. La famiglia Tessari è presente a Fittà fin dal 1800 e si è sempre dedicata alla coltivazione della vite, in questa piccola frazione dell’area del Soave Classico. La cantina è stata fondata nel 1982 quando Giovanni e Rosetta Tessari decisero di cominciare a vinificare le proprie uve in proprio. Oggi sono le tre figlie Meri, Valentina e Alessandra che si occupano con passione e competenza della gestione dell’azienda, dalla vigna alle vinificazioni, fino all’imbottigliamento e alla commercializzazione.

L’area di Soave si trova nella zona collinare a est della città di Verona e può contare su condizioni pedoclimatiche particolarmente adatte alla coltivazione della vite. Le dolci colline godono di un clima mite e ventilato, perfetto per ottime maturazioni delle uve. I terreni sono prevalentemente di antichissima origine vulcanica. Circa 50 milioni di anni fa, tutta l’area fu interessata da un’importante attività eruttiva sottomarina, che ha dato origine a suoli basaltici, rocciosi e ricchi di elementi minerali, in particolare ferro, manganese e zinco. Questo particolare terroir si è dimostrato storicamente molto adatto a ospitare le varietà autoctone a bacca bianca, in primis la Garganega e poi anche il Trebbiano di Soave, che ancora oggi sono alla base dei vini della denominazione.

La tenuta si estende su circa 20 ettari nel cru di Fittà e comprende anche vecchie vigne di particolare pregio, che hanno più di 70 anni d’età, un patrimonio che rappresenta la memoria storica dell’azienda e una preziosa riserva di antichi biotipi di Garganega da preservare con cura. La gestione della vigna segue una filosofia di tutela dell’ambiente e del paesaggio nel suo complesso.  Un approccio attento a salvaguardare la naturale biodiversità e che si pone come fine ultimo di produrre uve sane e genuine. Nel 2019 la tenuta ha ottenuto la certificazione biologica a conferma di un virtuoso percorso di anni. I vini rispecchiano in modo fedele e autentico la migliore tradizione di Soave e rappresentano alcune delle migliori eccellenze della denominazione.

Dallo stesso produttore
95 -@@-9-James Suckling
3 -@@-1-Gambero Rosso
5 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
19,80 
2 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-2-Vitae AIS
92 -@@-9-James Suckling
4 -@@-3-Bibenda
14,00 
4 -@@-3-Bibenda
93 -@@-9-James Suckling
3 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-1-Gambero Rosso
17,90