Weingut Weninger

L'Austria delle sconfitte e delle vittorie, nelle viti di oltre 80 anni

La Weingut Weninger si lega al suolo di Horitschon sin dal 1828. Lì nel Burgenland, regione austriaca più orientale e confinante con l’Ungheria, il giovanissimo Franz Ludwig Weninger cerca di districarsi tra gli imprevisti dell’agricoltura, in un’ Europa devastata, reduce della Seconda Guerra Mondiale. La famiglia vive il proprio rapporto con la terra in maniera viscerale, coltivando diverse varietà vegetali, per il proprio sostentamento, ma con un grande occhio di riguardo per le viti, che vengono coccolate sin da questi anni, modificandole nel tempo per trovare le più adatte a questo tipo di terroir.

I vini della Weingut Weninger nascono su variegati terreni argillosi di pietra calcarea e gneiss, una delle più antiche rocce metamorfiche costituenti la crosta continentale. È qui che vigne di oltre 50 anni di età, tra cui quelle di Blaufrankisch, raccontano la storia di una tradizione di amore, sudore, passione, sfortuna, pianti, ma anche colpi di fortuna e vittorie personali. L’approccio biodinamico di questa cantina è evidente già nelle operazioni manuali in vigna, metodologia difesa a spada tratta dall’attuale proprietario Franz Reinhard, il quale si schiera nettamente contro la vendemmia meccanica, che stresserebbe le piante con cui bisognerebbe, al contrario, cercare di lavorare per decine di anni. Le fermentazioni avvengono spontaneamente solo con lieviti indigeni, dopo alcuni giorni di macerazione e affinano dai 14 ai 18 mesi sulle fecce fini in fusti di rovere, aumentando il ventaglio organolettico in bottiglia.

I rossi e i bianchi della Weingut Weninger sono figli di un riscatto, in tutti i sensi. Franz Ludwing, dopo un investimento andato male, ha visto la propria tenuta essere messa all’asta, e solo il figlio Franz, di ritorno dall’America dove aveva fatto fortuna, riuscì a riscattarla donandola al fratello Ludwing e a sua moglie Rosa. Oggi il loro figlio Franz Ludwing e il nipote Franz Reinhard  raccolgono i frutti di questi sforzi da viti di oltre 80 anni, che ci regalano il loro profilo morbido, inusuale e sorprendente.  Gli attuali esponenti della famiglia Weninger si fanno forti di un’esperienza di oltre 35 anni, del loro progetto imprenditoriale che ha consentito alla cantina di ampliarsi ed esprimersi con la voce del grande territorio e della passione dei vignaioli che lo coltivano da anni.

Informazioni

Vini principali
Blaufränkisch, Merlot, Zweigelt, St. Laurent, Pinot Noir
Anno di fondazione
1828
Ettari vitati
28
Uve di proprietà
100%
Indirizzo
Florianigasse 11 - 7312 Horitschon (Austria)
I vini di Weingut Weninger