Johannes Zillinger

Biodinamica e antiche tradizioni: una cantina di riferimento dell'Austria

Johannes Zillinger, classe 1980, è un giovane talento della zona austriaca di Kellerberg. Nel 2000 decide di ereditare l’azienda di famiglia e imporre la sua idea e filosofia di pensiero sulla gestione della vigna e il rispetto della terra. In realtà Johannes non fa altro che massimizzare il vecchio pensiero del padre Hans, che, già negli anni ’80, sosteneva un’agricoltura biologica, prima che diventasse una pratica comune in tutto il mondo. Non è un caso infatti che nel lontano 1984 ottenne la certificazione biologica, diventando una delle prime realtà biologiche di tutta la zona. La cantina della famiglia risale a circa 350 anni fa e conserva ancora oggi il fascino di quell’antica tradizione che lega gli Zillinger a questa terra. Ci troviamo nel cuore del distretto della Bassa Austria, nella zona nord-est di Weinviertel, più precisamente nel piccolissimo comune di Velm-Götzendorf. La zona è storicamente predisposta alla coltivazione della vite; infatti è resa fertile dal fiume Morava, affluente del Danubio che segna i confini dell’Austria e Slovacchia, è influenzata dalle forti escursione termiche e presenta un suolo ricco di materia organica, composto da Loess e arenarie.

Nel 2013 la cantina Johannes Zillinger ha ottenuto la certificazione biodinamica Demeter, abbracciando così i principi quasi mistici di un’agricoltura altamente sostenibile per l’ambiente. Le varietà allevate sono quelle tipiche dell’Austria: Riesling e Veltiliner su tutti, seguiti da Scheurebe, Chardonnay e Zweigelt. Johannes ha un approccio molto sensibile e rispettoso nei confronti del territorio; coltiva diverse varietà di erbe nella vigna per proteggere le viti, senza così ricorrere a pesticidi, fertilizzanti ed erbicidi. In cantina si prosegue con fermentazioni spontanee con lieviti indigeni, limitando i processi invasivi come filtrazioni o chiarifiche, lasciando affinare il liquido in acciaio, vecchie botti di legno (a volte anche con metodo solera) o anfore.

I vini Johannes Zillinger sono prodotti con metodo ancestrali nel pieno rispetto dell’antica tradizione familiare. Sono espressioni pure, fresche e dirette, che raccontano un territorio con una schiettezza unica e genuina, lasciando emergere tutta la finezza e mineralità che caratterizza le terre austriache.

Informazioni

Vini principali
Riesling, Gruner Veltliner, Welschriesling, Zweigelt
Anno di fondazione
1673
Ettari vitati
20
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
90.000 bt
Enologo
Johannes Zillinger
Indirizzo
Landstraße 70, 2245 Götzendorf, Austria
I vini della cantina Johannes Zillinger