Chianti Classico Castello d'Albola 2016

Il Chianti Classico di Castello d'Albola è un vino rosso fresco ed espressivo, affinato per 12 mesi in botti di rovere di Slavonia. Il bouquet complesso e intenso di frutti di bosco, spezie scure e tocchi tostati introduce un assaggio di buona intensità e struttura, avvolto da una morbida tessitura tannica

Caratteristiche

Denominazione
Chianti Classico DOCG
Vitigni
Sangiovese 95%, Canaiolo 5%
Regione
Gradazione
13.0%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Fermentazione e macerazione sulle bucce in acciaio. Malolattica in legno
Affinamento
12 mesi in fusti di rovere di Slavonia

Premi e riconoscimenti

Decanter
2015
95 / 100
Wine Spectator
2015
92 / 100
Gambero Rosso
2015
2 / 3
Veronelli
2015
88 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
16°-18°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini rossi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del sommelier

E’ sempre con grande piacere che si stappa una bottiglia di Chianti Classico. Quando poi è così notevole, come quello realizzato dal Castello d’Albola, l’estasi che deriva dalla beva è ancora maggiore. Si tratta infatti di un rosso di grande personalità, il cui carattere deriva da un profilo olfattivo complesso e ben presentato, dove aromi primari e terziari si mescolano con grande armonia, dando vita a un’etichetta a dir poco piacevole. La cantina Castello d’Albola conferma tutta la propria capacità nella realizzazione di grandi vini toscani, che interpretano magnificamente le dolci colline del terroir del Chianti.

Il Chianti Classico di Castello d’Albola è prodotto a partire dal vitigno principe del chiantigiano, il Sangiovese, a cui si aggiunge un pizzico di un autoctono toscano, il Canaiolo. Una volta raccolte, le uve, i cui grappoli vengono selezionati con rigore e attenzione, fermentano e macerano sulle proprie bucce, in contenitori di acciaio inox. La malolattica viene svolta invece in legno. Segue poi la fase di affinamento, effettuata in fusti di rovere di Slavonia per 12 mesi, al termine dei quali il vino viene imbottigliato e commercializzato.

Il vino Chianti Classico Castello d’Albola si manifesta con un colore rosso rubino, attraversato da leggere venature granata. I profumi che avvolgono il naso evidenziano sentori fruttati, impreziositi da aromi più speziati e di legno tostato. All’assaggio ha un’ottima struttura, che fa leva su un sorso saporito importante, grazie a una componente tannica ben presente. Un’etichetta che, nel corso delle annate, ha riscosso notevoli riconoscimenti, come testimoniano i prestigiosi premi assegnati dalle guide e le alte valutazioni attribuite dalle principali riviste di settore internazionali.

Colore Rosso rubino con lampi granati

Profumo Aromi di frutti di bosco, prugna, pepe nero, viola e ricordi tostati

Gusto Fresco, saporito e vellutato, con una trama tannica ben definita

produttore: Castello d'Albola

Vini principali
Chianti
Anno fondazione
1979
Ettari vitati
157
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
800.000 bt
Indirizzo
Località Pian d'Albola 31, 53017 Radda in Chianti

Perfetto da bere con

  • Risotto con sugo di carne Risotto con sugo di carne
  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Affettati e Salumi Affettati e Salumi
  • Carne arrosto e grigliata Carne arrosto e grigliata