Chianti Classico Gran Selezione 'La Prima' Castello di Vicchiomaggio 2013

Il Chianti Classico Gran Selezione "La Prima" è un vino rosso di elegante e lunga progressione, dal bouquet complesso di ciliegie sotto spirito, frutta rossa in confettura e spezie selvatiche e dal sorso profondo, caldo e strutturato. Affinato per 16-20 mesi in barrique

35,00 € 42,00 € - 17% Solo uno disponibile
Altre annate

Caratteristiche

Denominazione
Chianti Classico DOCG
Vitigni
Sangiovese 100%
Regione
Gradazione
14.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Affinamento
16-20 mesi in barrique

Premi e riconoscimenti

James Suckling
2013
94 / 100
Wine Spectator
2013
92 / 100
Veronelli
2013
92 / 100
Vitae AIS
2013
Gambero Rosso
2013
2 / 3

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
18°-20°C
Quando aprire
Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare 'respirare' il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo
Bicchiere
Calice ampio
Calice ampio

Ideale per i vini rossi di buona struttura e intensità, che necessitano di ossigenazione per aprirsi completamente e sviluppare al meglio il proprio corredo aromatico intenso e complesso

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina anche oltre 7 anni

descrizione del Chianti Classico Gran Selezione La Prima

Il Chianti Classico Gran Selezione “La Prima” del Castello di Vicchiomaggio è la versione più prestigiosa e raffinata del grande rosso di Toscana. La Gran Selezione rappresenta la punta di diamante del territorio del Chianti Classico e nasce dal desiderio di proporre un Sangiovese d’eccellenza, ottenuto dalle migliori uve e con un lungo affinamento in legno. Intensità e complessità si sposano mirabilmente nel segno dell’eleganza, creando un’etichetta di grande fascino.

Il rosso Chianti Classico Gran Selezione "La Prima" nasce nella tenuta del Castello di Vicchiomaggio, una proprietà di 140 ettari, di cui 33 coltivati a vigneto, con prevalenza di Sangiovese e una piccola presenza di Merlot e Cabernet Sauvignon. Il clima soleggiato ma fresco e continentale e i terreni di matrice argillosa, ricchi di galestro, costituiscono l’habitat perfetto per le uve a bacca rossa. Le vigne sono coltivate con esposizione rivolta a mezzogiorno e la vendemmia si svolge manualmente verso la fine di settembre, inizio di ottobre. Alla prima scelta in vigna, segue una seconda selezione dei grappoli sul tavolo di cernita. Le uve sono quindi avviate alla fermentazione, che si svolge in serbatoi d’acciaio inox a temperatura controllata, con una macerazione sulle bucce della durata di un paio di settimane. Il vino svolge la malolattica in acciaio e matura poi per 16-20 mesi in barrique di rovere prima d’essere imbottigliato.

“La Prima” del Castello di Vicchiomaggio è un’interpretazione d’eccellente livello, che dona la giusta dignità a uno dei più grandi vini della nostra tradizione enologica. Un terroir d’eccezione e un’accurata e scrupolosa selezione delle uve, permettono di ottenere un Sangiovese raffinato e complesso. Il colore è rosso rubino brillante. Al naso sprigiona aromi di ciliegia, frutta rossa, frutti di bosco, confettura e spezie. Al palato ha un buon corpo, con un sorso caldo e profondo, tannini evoluti, un finale armonioso e persistente.

Colore Rosso rubino

Profumo Note di frutti rossi maturi, ciliegie sotto spirito, frutti di bosco in confettura e spezie selvatiche

Gusto Corposo e intenso, elegante, complesso, dal finale leggermente speziato

produttore: Castello di Vicchiomaggio

Vini principali
Chianti, blend a base di Sangiovese ed altri vitigni internazionali e autoctoni
Anno fondazione
1962
Ettari vitati
24
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
400.000 bt
Indirizzo
Via Vicchiomaggio, 4 - Greve in Chianti (SI)

Perfetto da bere con

  • Carne rossa in umido Carne rossa in umido
  • Pasta sugo di carne Pasta sugo di carne
  • Carne arrosto e grigliata Carne arrosto e grigliata
  • Selvaggina Selvaggina
  • Formaggi stagionati Formaggi stagionati