Fiano 'Roycello' Tormaresca 2018

Il Fiano "Roycello" di Tormaresca-Antinori è un vino bianco di media intensità che affina per 4 mesi sur lie in acciaio. Al naso si avvertono frutti a polpa bianca, acacia ed erbe fresche. Al palato è morbido, abbastanza fresco e piacevolmente sapido

9,80 € 10,90 € - 10% Solo 3 con disponibilità immediata

Caratteristiche

Denominazione
Salento IGT
Vitigni
Fiano 100%
Regione
Gradazione
12.5%
Formato
Bottiglia 75 cl
Vinificazione
Pigiatura soffice e breve macerazione (2 h), decantazione naturale, fermentazione alcolica in acciaio
Affinamento
4 mesi sui lieviti in acciaio

Premi e riconoscimenti

Veronelli
2017
87 / 100

Per gustarlo al meglio

Temp. servizio
8°-10°C
Bicchiere
Calice apertura media
Calice apertura media

Ideale per i vini bianchi leggeri e di media struttura, che non necessitano di ossigenazione per aprirsi. L’apertura leggermente più stretta rispetto al corpo del calice favorisce la concentrazione dei profumi verso il naso, esaltando la percezione degli aromi e limitandone la dispersione

Quando bere

Quando bere

Evolve

Vino perfetto da bere subito, ma può evolvere bene se tenuto a riposare in cantina

Puoi lasciarlo riposare in cantina tranquillamente per 3-4 anni

descrizione del Fiano Roycello

Il Fiano “Roycello” Tormaresca unisce la nobiltà del grande vitigno del nostro Sud alle splendide caratteristiche del terroir del Salento. Il progetto Tormaresca è nato quando un nome importante come Antinori ha deciso allargare il proprio orizzonte, per produrre grandi vini in terra di Puglia. La Cantina possiede due diverse tenute: una a Castel del Monte e una in Salento. Nasce proprio in quest’ultima, la Masseria Maine, un Fiano dalla spiccata personalità, che rappresenta un’interpretazione tipicamente pugliese di quest’antico vitigno coltivato soprattutto in Irpinia. Le vigne si trovano lungo la costa, tra le pinete, gli uliveti e l’azzurro del mare. Un territorio particolare per il Fiano, che qui si esprime con un profilo decisamente mediterraneo, armonioso e marino.

Le vigne di Fiano sono coltivate nell’alto Salento, caratterizzato da suoli d’origine calcarea e da un clima con estati lunghe, calde, ventilate e siccitose. Nel piccolo appezzamento denominato Roycello, un vero e proprio Cru della Tenuta, il Fiano è coltivato fin dagli anni 30 con ottimi risultati e ancora oggi fornisce uve di eccellente qualità. Dopo la pigiatura soffice, il mosto viene portato a 0 °C per una decantazione a freddo e poi fermentato in serbatoi d’acciaio inox alla temperatura controllata di circa 16 °C. Dopo un affinamento sui lieviti in acciaio della durata di circa 3 mesi, viene imbottigliato e messo in commercio.

Il “Roycello” Fiano è una bella espressione del vitigno, che ci fa conoscere un volto più solare, armonioso e fruttato di una delle varietà del nostro patrimonio ampelografico più ricche di storia. Il colore è giallo paglierino brillante. Il profilo olfattivo porta in primo piano delicate note floreali, aromi d’agrumi e di frutta bianca. Al palato ha un ingresso morbido, il centro bocca evidenzia un buon corpo, con frutto maturo, che accompagna il sorso verso un finale fresco e sapido. Perfetti gli abbinamenti con la cucina di mare del territorio.

Colore Giallo paglierino con riflessi verdolini

Profumo Fiori bianchi, acacia, frutta a polpa bianca, lieve sentore di melone ed erbe fresche

Gusto Morbido, sapido e abbastanza fresco

produttore: Tormaresca - Antinori

Vini principali
Primitivo, Negroamaro, Chardonnay
Anno fondazione
1998
Ettari vitati
320
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
3.200.000 bt
Enologo
Renzo Cotarella, Davide Sarcinella
Indirizzo
Località Tofano, 70055 - Minervino Murge (BA)

Perfetto da bere con

  • Zuppa di pesce col pomodoro Zuppa di pesce col pomodoro
  • Zuppa di pesce in bianco Zuppa di pesce in bianco
  • Stuzzichini Stuzzichini
  • Tartare di pesce Tartare di pesce
  • Antipasti caldi di pesce Antipasti caldi di pesce