Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Rossese 'Rosso..se' Tenuta Selvadolce 2020

Rossese 'Rosso..se' Tenuta Selvadolce 2020

Tenuta Selvadolce

Il "Rosso...se" è un Rossese del territorio ligure dal profilo ricco e mediterraneo che matura in legno. Al naso profuma di piccola frutta rossa, liquirizia, fiori secchi e una piacevole scia di macchia mediterranea. Il sorso è autentico e intenso, decisamente ricco e morbido, con un piacevole tannino e una limpida freschezza sapida

32,00 

Caratteristiche

Denominazione

Terrazze dell'Imperiese IGT

Vitigni

Rossese 100%

Tipologia

Gradazione alcolica

14 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Fermentazione spontanea con lieviti indigeni in tini di rovere con macerazione sulle bucce per 3 settimane

Affinamento

21 mesi in botti di rovere sui propri lieviti

Filosofia produttiva

Artigianali, Lieviti indigeni

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL ROSSESE 'ROSSO..SE' TENUTA SELVADOLCE 2020

Tenuta Selvadolce esprime con il Rossese “Rosso... se” tutta l’anima mediterranea del territorio che la circonda, in un clima propizio e allo stesso tempo complesso: l’insolazione decisa è mitigata dalle brezze marine, ma il feroce vento di tramontana sovente ruggisce freddo tra i filari.

“Rosso... se” viene realizzato da Tenuta Selvadolce attraverso la vinificazione in purezza delle uve di Rossese provenienti dalle alture del Monte Caggio, nell’areale del comune di Perinaldo e nel pieno della denominazione storica del Rossese di Dolceacqua. L’altitudine notevole, che arriva ai 600 metri sul livello del mare, lascia ben intendere quanto sia impervia la posizione, definita da pendenze importanti e dai muretti a secco necessari per la coltivazione. La conduzione agronomica segue i principi della biodinamica già dagli inizi degli anni Duemila e le viti, le più vecchie risalenti al 1940, sono allevate seguendo l’antico sistema dell’alberello, con una fittezza d’impianto che arriva i 9.000 ceppi per ettaro. Caratteristici sono i suoli, composti dalla stratificazione progressiva di argille e rocce arenarie, che ha dato origine al cosiddetto flysch. La vendemmia non può che svolgersi manualmente, alla perfetta maturazione dei frutti, con raccolta in piccole cassette e una resa intorno ai 50 quintali per ettaro. La fermentazione alcolica ha luogo in tini di rovere da 25 ettolitri, ad opera dei soli lieviti indigeni, con la macerazione sulle bucce protratta per circa 3 settimane. In maniera spontanea si svolge anche la fermentazione malo-lattica e sempre in botti di legno usate ha luogo l’affinamento sulle fecce fini, che prosegue per 21 mesi. Il Rosso viene ripulito tramite una decantazione statica, senza intervenire con chiarifiche o filtrazioni, prima dell’imbottigliamento.

Rossese “Rosso... se” di Tenuta Selvadolce offre uno sguardo di colore rosso rubino intenso. L’olfatto ha l’impatto di un paesaggio in piena luce, con l’evidenza dei profumi di macchia mediterranea, di arbusti assolati e bacche selvatiche, attraversati da sfumature più scure di radice e avvolti da una potente sensazione marina e iodata. Il sorso è pieno e vitale, dalla dinamica decisa e di gran classe: al palato la struttura è decisa, con richiami speziati e un tannino maturo, persistente sulle note saline.

Colore

Rosso rubino intenso

Gusto

Ricco, mediterraneo, intenso e complesso, dal piacevole tannino

Profumo

Note di erbe spontanee, macchia mediterranea, bacche di bosco, spezie e ricordi di mare