Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
Bianco Chateau Musar 2017

Bianco Chateau Musar 2017

Chateau Musar

Il Bianco di Chateau Musar è un vino bianco di grande struttura, densità e ampiezza, ottenuto da antichi vitigni autoctoni presenti sul Monte Libano, vinificato e maturato in barrique per 6 mesi. I suoi profumi sono intensi e richiamano gli agrumi e la frutta esotica. Il sorso è corposo, denso, materico e asciutto.

Caratteristiche

Vitigni

Obaideh e Merwah

Tipologia

Gradazione alcolica

11.5 %

Formato

Bottiglia 75 cl

Vinificazione

Diraspatura, pressatura soffice, fermentazione alcolica spontanea e malolattica spontanee in acciaio e in barrique (20% nuove)

Affinamento

6 mesi in barrique, 2 mesi in acciaio e 48 mesi in bottiglia

Filosofia produttiva

Lieviti indigeni, Triple A, Artigianali

Note addizionali

Contiene solfiti

DESCRIZIONE DEL BIANCO CHATEAU MUSAR 2017

Il vino Bianco dello Château Musar si caratterizza per essere un prodotto di grande carattere e personalità, ideale per un’esperienza di degustazione unica, dal fascino arcaico antichissimo. Ci troviamo in Libano, dove la vitivinicoltura è praticata dalla notte dei tempi. Château Musar mira a tutelare questa lunga tradizione e un terroir altamente vocato, non utilizzando alcun prodotto chimico in vigna. Anche per tale filosofia questo bianco risulta decisamente espressivo, ricco di profumi e sapori genuini, tipici dei vini fatti con metodi artigianali.

Il Bianco firmato Château Musar è frutto di un sapiente taglio che vede la presenza di Obaideh e Merwah. Si tratta di due varietà la cui età si aggira intorno ai 70 anni, che crescono su viti a piede franco in un terroir caratterizzato da ghiaia e limo, situato a circa 1300 metri sul livello del mare. Nelle vigne, dove le rese sono molto basse, i lavori vengono svolti seguendo i principi dell’agricoltura biologica. Le uve, una volta raccolte, vengono pressate sofficemente, per poi fermentare alcoolicamente in modo spontaneo, in contenitori d’acciaio e in barrique. Poi si passa all’affinamento, che si svolge in tre tappe: 6 mesi in barrique, 2 mesi in acciaio e, dopo l’imbottigliamento, 48 mesi in vetro. Questa bottiglia si presenta poi capace di evolvere positivamente in cantina per molti anni.

Questo Château Musar è un vino Bianco che, all’esame visivo, si presenta con un tipico colore giallo dorato. Molto interessante il naso, che evidenzia aromi penetranti e avvolgenti, incentrati su note di frutta esotica e agrumi. All’assaggio è di ottimo corpo, quasi tattile e masticabile, con un sorso armonioso contraddistinto da una piacevole freschezza. Un’etichetta molto interessante, da assaggiare per imparare a conoscere una realtà produttiva, Château Musar, situata in un’area, la Bekaa Valley libanese, dove si trovano testimonianze della viticoltura risalenti a oltre 6000 anni fa.

Colore

Giallo dorato

Gusto

Denso, materico, asciutto e strutturato, di buona freschezza ed ottimo equilibrio

Profumo

Ampio e intenso, con ricchi sentori di limone, agrumi maturi e frutta esotica