Alice Bonaccorsi - Valcerasa

Il carattere dei vini dell’Etna: pura originalità espressiva siciliana

La piccola cantina Valcerasa di Alice Bonaccorsi è un caposaldo della vitivinicoltura etnea, una delle realtà produttive più interessanti e originali del vivace panorama enologico della Sicilia. È guidata con passione e spirito innovativo da Alice assieme al marito Rosario Pappalardo, entrambi fedeli a un’agricoltura pulita e sostenibile e a una filosofia produttiva anticonvenzionale ma legata alle antiche pratiche contadine.

I vigneti di Alice Bonaccorsi si trovano a 800 metri di altitudine in contrada Crucimonaci, nel territorio di Randazzo, dove sono state portate le marze dei vecchi vigneti che il padre Vincenzo aveva impiantato in contrada Valcerasa. Le viti sono allevate ad alberello etneo e sono radicate su un terreno sabbioso e vulcanico, ordinato in piccoli terrazzamenti separati da muretti di pietra lavica. Potature, uso di zolfo ramato in polvere e sovesci per nutrire il terreno sono le uniche pratiche ammesse in vigna, mentre in cantina le vinificazioni sono spontanee, senza aggiunta di lieviti selezionati.

La produzione della cantina Valcerasa di Alice Bonaccorsi è piccola ma eterogenea, in grado di esprimere l’esuberante personalità e la complessità del territorio. Prima di essere commercializzati i vini restano ad affinare in legno o in acciaio per almeno due anni, raggiungendo uno stile non ammiccante ma caratterizzato da una grande naturalezza espressiva.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Etna Rosso, Etna Bianco
Anno di fondazione
1996
Ettari vitati
13
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
30.000 bt
Enologo
Marinka Polencic
Indirizzo
Contrada Crocemonaci - 95036 Randazzo (CT)

 

 

"Il vino ogni anno è espressione dell’annata intesa come clima, emozioni ed eventi collaterali"

Alice Bonaccorsi
I vini di Alice Bonaccorsi - Valcerasa