Amiot Servelle

Chambolle-Musigny: l’eccellenza di un grande terroir

Il Domaine Amiot Servelle si trova a Chambolle-Musigny, famoso village situato tra Morey-Saint-Denis e Vougeot, nel cuore della Côte de Nuits. La Borgogna rappresenta, non solo una delle regioni francesi più prestigiose nel campo della viticoltura, ma anche una tra quelle che può vantare tradizioni più antiche. Introdotta dai romani all’epoca della conquista della Gallia, la vite ha trovato in questa zona collinare un vero paradiso. Coltivati a lungo dai monaci cistercensi, già nel XIX secolo i Grand Cru della Borgogna godevano di straordinaria fama. Nel 1882 Chambolle unisce il suo nome a quello del celebre Grand Cru di Musigny. Le origini del domaine risalgono al 1920, quando Clément Tachot cominciò a colivare le prime vigne. Nel 1950, sarà sua figlia Cécile, con il marito Jean Servelle, a dar vita al Domaine Servelle-Tachot, che prenderà il nome di Amiot-Servelle con la generazione successiva.

Si tratta di un domaine familiare, che può vantare una collocazione geografica assolutamente eccezionale. Il vigneto di Chambolle-Musigny comprende ben 24 Premier Cru e due Grand Cru ed è stato riconosciuto con l’AOC nel 1936, tra i primi di tutta la Francia. I vigenti sono rivolti a est, sud-est e si trovano a un’altitudine compresa tra i 250 e i 300 metri sul livello del mare. I terreni sono di prevalente matrice calcarea, con componenti di ghiaie e ciottoli alluvionali, che assicurano un ottimo drenaggio e donano ai vini un profilo di particolare finezza ed eleganza. Il clima è mite, fresco e ventilato, con buone escursioni termiche, da secoli ideale per la coltivazione del Pinot Noir e dello Chardonnay.

Il domaine si estende complessivamente su circa sette ettari, situati nel comune di  Chambolle-Musigny a cui si è aggiunto un ettaro di vigna con parcelle a Morey-Saint-Denis, tra cui il Grand Cru Clos Saint-Denis, e alcune vigne a Gevrey-Chambertin con il  Grand Cru Charmes-Chambertin. Come da tradizione del territorio, l’area è particolarmente vocata per le uve a bacca rossa, ma Amiot Servelle produce anche un Chardonnay. eccellente Bourgogne Le vigne sono piantate ad altissima densità con 10/12.000 ceppi per ettaro, in modo da produrre con rese per pianta bassissime. Pochi grappoli di qualità assoluta. Il domaine è gestito in regime di agricoltura biologica, nel pieno rispetto dell’ambiente.

Altre informazioni

Anno fondazione
1920
Ettari vitati
17
Indirizzo
21220 - Chambolle-Musigny (Francia)
I vini della cantina Amiot Servelle