Borgo dei Posseri

Veri e propri succhi di montagna di una cantina del Trentino

La cantina Borgo dei Posseri rappresenta un esempio interessante di viticultura montanara che attinge alla tradizione trentina, reinterpretandola in chiave moderna. Situata nel borgo contadino sopra Ala, fu fondata nel 1999 da Martin Mainenti, che decise di lasciare Milano e tornare nella sua terra d’origine per dare vita a un sogno e dedicarsi anima e corpo, insieme alla famiglia e all’amica Maria Marangoni, alla produzione di vini che racchiudessero l’anima fresca del Trentino.

I vigneti di Borgo dei Posseri si estendono per 21 ettari su un soleggiato altopiano di montagna tra Ala, città di Velluto e le Piccole Dolomiti. Le viti, allevate rigorosamente a guyot, si stagliano ad un’altitudine che varia dai 550 ai 700 metri sopra il livello del mare e formano piccole parcelle, che si alternano a boschi, prati e pascoli. La zona è caratterizzata da venti costanti provenienti da sud e da nord e da terreni calcareo-limosi, mescolati a grosse rocce di dolomia. I vigneti sono esposti principalmente a ovest e nord-ovest. Queste condizioni pedoclimatiche uniche rendono la zona un habitat ideale per la coltivazione della vite in un contesto non intensivo.   

La filosofia produttiva di Borgo dei Posseri è orientata alla valorizzazione delle peculiarità ambientali: i vigneti si distribuiscono in appezzamenti con caratteristiche morfologiche, di giacitura e microclima diverse. Si osservano aree più pendenti, ricoperte da bosco, che si alternano a superfici più pianeggianti, in parte terrazzate. Al fine di realizzare etichette pregiate e dal carattere originale e ben definito, la cantina ha scommesso sulle varietà internazionali: i vitigni principalmente coltivati sono infatti Muller Thurgau, Pinot Nero, Merlot, Sauvignon e Chardonnay. Inoltre sono state accuratamente selezionate le giovani vigne, provenienti dalle zone più vocate d’Europa. In vigna viene posta una particolare attenzione sull’utilizzo dei prodotti fitosanitari in combinazione con trattamenti biologici e la lavorazione meccanica del sottofila: è assolutamente escluso il ricorso a diserbanti. I vini Borgo dei Posseri possiedono una forte espressività territoriale insieme ad uno stile unico, basato su schiettezza, finezza ed eleganza. Sono espressioni in continua evoluzione e proprio per questo capaci di raccontare con autenticità l’essenza minerale delle montagne del Trentino.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Muller Thurgau, Pinot Nero, Merlot, Sauvignon, Chardonnay
Anno fondazione
1999
Ettari vitati
21
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
57.000 bt
Enologo
Stefano Valla
Indirizzo
Località Pozzo Basso, 1 - 38061, Ala (TN)
I vini della cantina Borgo dei Posseri