Casella

Una passione tramandata di padre in figlio

La storia della cantina Casella ha inizio nel 1960, quando Francesco Casella, padre dell’attuale titolare Lino, arrivò in Friuli per dedicare la propria vita alla produzione vinicola. Francesco fu un maestro per Lino: tramandò al figlio le abilità, l’esperienza e, soprattutto, la passione per le vigne e il vino. Furono proprio questi insegnamenti e l’amore per la sua terra a spingere Lino a rilevare, nel gennaio del 2006, una delle storiche realtà della zona di Albana di Prepotto, fondata nella seconda metà del XIX secolo dalla famiglia Rieppi.

Lino, dopo aver maturato alcune esperienze agronomiche ed enologiche in alcune azienda friulane, si sentiva assolutamente pronto per cominciare la sua avventura personale, spinto da una filosofia produttiva assolutamente rispettosa del territorio e delle tradizioni.

Oggi Casella può contare su di una superficie di 5,5 ettari di terreno, 3,5 dei quali vitati e dove le vigne hanno un’età media di 40 anni. Amore per il territorio, rispetto per le tradizioni tramandate dal padre e una viticoltura il più possibile sostenibile hanno fatto di Casella una realtà assolutamente da scoprire.

Informazioni

Vini principali
Schioppettino, Tazzalenghe
Anno fondazione
1960
Enologo
Lino Casella
Indirizzo
Località Albana - Prepotto (UD)
I vini di Casella