Castello della Paneretta

Dal 1596, oltre quattro secoli di passione per il Chianti Classico

Il Castello della Paneretta sorge nella zona del Chianti Classico, alle pendici occidentali delle colline che dominano la Val d’Elsa guardando verso San Gimignano. Antichi documenti fanno risalire la produzione di vino fin dal 1596; la tradizione vitivinicola è proseguita così fino ai giorni nostri, grazie a Fabio Albisetti, che nel 1984 decide di realizzare il suo sogno nel cassetto e cominciare a produrre vino in questa zona della Toscana dai terreni perfettamente adatti alla sua idea. Acquista così il Castello della Paneretta, dando il via al suo percorso vitivinicolo che, dal 2008, è seguito anche dal figlio Enrico, dalla sua compagna Patricia Eckert e dall’enologo Nicola Berti. Per una precisa scelta aziendale si coltivano esclusivamente gli autoctoni Sangiovese e Canaiolo, che bastano per la produzione di un grande Chianti Classico, grazie al quale si comprende appieno sia l'impegno della famiglia Albisetti nel produrre vini di qualità, sia l'assoluta aderenza territoriale espressa dai loro prodotti.

Informazioni

Regione
Vini principali
Chianti
Anno fondazione
1984
Ettari vitati
22
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
120.000 bt
Enologo
Nicola Berti
Indirizzo
Strada della Paneretta 35, 50021 - Barberino Val d'Elsa (FI)
I vini di Castello della Paneretta