Cataldi Madonna

Grandi vini d'Abruzzo, territoriali, eleganti e dal grande carattere

La coltivazione della vite e la produzione di vino hanno radici antichissime in Abruzzo ed è molto probabile che furono gli Etruschi ad introdurre la vite nelle terre di questa regione. Il vino prodotto in Abruzzo ha sempre ricevuto lodevoli apprezzamenti, prima furono i Greci a lodarne le qualità ,ben presto seguiti dai Romani. Anche l'azienda agricola di Cataldi Madonna si conferma in linea con questa tradizione. L'azienda agricola dei baroni Cataldi Madonna nasce nel 1920, con, inizialmente, una forte propensione per la zootecnica.

Nel 1968 Antonio amplia la parte vitivinicola dell'azienda, che comincia ad assumere un ruolo di assoluta protagonista verso l'inizio degli anni Novanta, grazie soprattutto al figlio Luigi, professore di filosofia con una forte passione per il vino. La cantina e le vigne si trovano nel "forno d'Abruzzo", una conca pianeggiante alle pendici del Gran Sasso, ad Ofena. Merito di Luigi è sicuramente stato quello di aver creduto tenacemente in un territorio abbandonato da tutti, e di averne dimostrato il grande valore. Tutto questo amore per il suo lavoro ha portato alla produzione di grandi vini, fortemente territoriali , dotati di carattere ed eleganza.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Montepulciano, Pecorino
Anno di fondazione
1920
Ettari vitati
31
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
190.000 bt
Enologo
Lorenzo Landi
Indirizzo
Località Piano - Ofena (AQ)
I vini di Cataldi Madonna