Chateau Quintus

Uno storico Chateau nella leggendaria Saint-Emilion

Château Quintus è uno splendido domaine di Saint-Émilion. Produce ottimi vini che s’inseriscono nella tradizione delle più importanti realtà del territorio di Bordeaux. Il nome della tenuta risale a un’antica usanza delle popolazioni Gallo-Romane, che hanno dato vita al primo nucleo del vigneto di Saint-Émlion. Le famiglie erano solite chiamare il quinto figlio Quintus, il Domaine Clarence Dillon ha voluto rendere omaggio alla tradizione, ribattezzando la proprietà Château Quintus. Si tratta di un luogo ricco di testimonianze storiche, già sede di una fortificazione romana poi di una torre costruita a sorveglianza e difesa di un territorio da sempre importante da un punto di vista strategico per gli intensi traffici commerciali via mare.

L’area di Saint-Émilion rappresenta un luogo leggendario per tutti gli amanti dei grandi vini. I terreni vocati, e un clima mite e sempre ventilato, grazie alla presenza dell’ampio estuario della Gironda e della vicinanza dell’Oceano Atlantico, costituiscono da secoli un habitat ideale per la coltivazione delle uve a bacca rossa, in particolare Merlot, Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc. Si tratta di un territorio di straordinaria bellezza e fascino, che ha saputo conservare il volto originario di un meraviglioso vigneto punteggiato da prestigiosi Château. Proprio per queste sue qualità, nel 1999 l’area è stata iscritta al Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’Unesco, come esempio autentico di un paesaggio vitivinicolo storico.

Château Quintus produce tre diverse etichette: Château Quintus, Le Dragon de Quintus e Saint-Émilion de Quintus, tutte e tre realizzate con la supervisione e l’esperienza del team del Domaine Clarence Dillon. I vigneti di Merlot e Cabernet Franc sono mantenuti inerbiti e sono piantati ad alta densità di ceppi per ettaro, in modo da garantire una bassa produzione per pianta e un’alta qualità delle uve. Le vendemmie si svolgono manualmente, con selezione dei grappoli in vigne e successivamente sul tavolo di cernita. Le fermentazioni sono effettuate in vasche d’acciaio a temperatura controllata, con estrazioni molto dolci e delicate. Per gli affinamenti si utilizzano barrique di rovere francese, con un’accurata selezione dei migliori legni, in modo da ottenere una perfetta maturazione dei vini, armoniosa ed equilibrata.

Altre informazioni

Ettari vitati
28
Indirizzo
1, Larose - 33330 - Saint-Émilion (Francia)
I vini della cantina Chateau Quintus