Chateau Saint-Maur

Le romatiche colline provenzali raccontate da un meraviglioso Domaine

Lo Chateau Saint Maur è uno dei riferimenti storici provenzali che Roger Zannier, proprietario della Quinta do Pessegueiro nelle Valle del Douro, ha deciso di trasformare nel 2004 in un’oasi vitivinicola. Sotto la guida di Marc Monrose, genero di Roger, questo prezioso gioiello della Priovenza si trova a Cogolin, un piccolo e pittoresco villaggio della Costa Azzurra, che collega le pendici dei maestosi Massicci del Maures al golfo di Saint Tropez (a solo 10 km dalla città). Un luogo che sembra destinato alla coltivazione dell’uva, dove le brezze marine cullano per tutto l’anno la crescita della vite, mitigando la calura estiva, mentre le montagne proteggono le colline dai venti freddi del Nord. Su queste fertili terre l’allevamento della vite risale a tempi antichi, come testimoniano alcuni resti gallo-romani ritrovati nella tenuta, in cui già da secoli dimoravano alcune delle varietà tipiche del luogo e coltivate ancora oggi dal Domaine: Syrah, Cinsault, Grenache, Cabernet Sauvignon, Chardonnay e molte altre. Il paesaggio che si scorge da queste colline è una vera e propria medicina per la mente e per il corpo, trasmette serenità e calma, con uno scenografico parco di vigneti che tappezza le colline che si mischia all'orizzonte alla macchia mediterranea e posegue verso il mare. Sullo sfondo, prima di arrivare alle montagne, domina dalla cima di una collina il Castello di Grimaud che sovrasta l'omonimo villaggio.

La ciliegina sulla torta è lo storico castello che dà il nome al Domaine Chateau Saint-Maur, immerso tra vigneti e situato di fronte alla nuova e moderna cantina. Nata nel 2013, la maison è considerata oggi come una delle più importanti esponenti della denominazione Cotes de Provence. Il seminterrato della cantina arriva a 10 metri di profondità, in cui si concentrano le attività di vinificazione e affinamento. Le vigne, esposte a est-ovest, affondano le radici in terreni prevalentemente argillosi-calcarei che diventano più sabbiosi e limosi procedendo verso il mare. Da sottolineare il terreno di 12 ettari, nominato Clos de Capelune, considerato dalla cantina come un terroir unico e altamente vocato.

I vini Chateau Saint Maur sono espressioni nitide e brillanti, che giocano sulla finezza e sull’eleganza, intrise di note fresche e marine. Sono bottiglie dalle linee curve e seducenti, proprio come le romantiche colline provenzali!

Informazioni

Anno fondazione
2004
Ettari vitati
34
Enologo
Patrick Galliano
Indirizzo
Domaines Roger Zanier, 535 Route de Collobrieres - 83310 Cogolin, Francia
I vini dello Chateau Saint-Maur