Chateau Suduiraut

Una storia travagliata per un Sauternes meraviglioso

La storia di Chateau Suduiraut inizia nel 1580, quando Leonard de Suduiraut sposa Nicole d'Allard. Nel 1831 il castello viene venduto a Nicolas Guillot e nei primi decenni del XX secolo cambia molti proprietari fino al 1992, quando lo acquista Axa, il grande gruppo assicurativo francese proprietario, fra gli altri di Chateau Pichon Baron, e Chateau Petit Village. Chateau Suduiraut si trova nella cittadina di Preignac, a 49 chilometri a Nord di Bordeaux e molto vicina a Sauternes, tra la riva sinistra della Garonna e la foret des Landes. Un territorio, questo, quasi al centro della "appellation Sauternes", una zona di 2.200 ettari che comprende, oltre a Sauternes e Preignac, anche i comuni di Fargues e Barsac.

Il "domaine" di Chateau Suduiraut copre 200 ettari, dei quali 92 adibiti alla produzione di Sauvignon, per il 10%, e di Semillon, per il 90%; questo secondo uvaggio, con acini dalla buccia molto sottile, è facilmente attaccabile dalla Botrytis Cinerea, la Muffa Nobile che sta alla base della produzione del Sauternes, favorendo la formazione di zuccheri nell'acino.

Dal sapiente assemblaggio di queste due uve, dal terroir favorevolissimo e dalla passione dell'uomo nasce questo mirabile vino dolce conosciuto in tutto il mondo.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Sauternes
Anno fondazione
1580
Ettari vitati
92
Indirizzo
33210 Preignac
I vini dello Chateau Suduiraut