Christian Venier

Grandi vini artigianali della Touraine

Il Domaine Christian Venier si trova nella Touraine, nel cuore della Valle della Loira, una delle più grandi e importanti regioni della Francia del vino: un lungo vigneto che si estende al centro del Paese, dall’area dell’Auvergne fino alla costa atlantica. Il clima è di natura prevalentemente continentale, ma influenzato dal regime oceanico e dalle brezze marine che risalgono nell’entroterra. La presenza della Loira rappresenta un altro fattore importante che contribuisce a mitigare il clima e ad addolcire le temperature più fredde, scongiurando il rischio di gelate primaverili. I terreni hanno una composizione piuttosto eterogenea. Da un punto di vista geologico, il vigneto della Touraine appartiene alla vasta area del Bassin Parisien ed è prevalentemente caratterizzato dalla presenza di calcare gessoso e argille di sabbie silicee. Su questo substrato più profondo, poggiano poi depositi e terrazzamenti di carattere alluvionale, ricchi di ciottoli e sabbie, creati nel corso dei millenni dalla Loira.

Le origini della viticoltura nella Valle della Loira sono antichissime. I primi vigneti nella zona di Nantes furono piantati dagli antichi Romani, in seguito alla conquista delle terre della Gallia. La tradizione della vite si è poi conservata nel corso dei secoli, anche grazie all’opera dei monaci agostiniani e benedettini, che coltivano queste terre e producevano vino per le cerimonie ecclesiastiche e per l’uso interno dei monasteri. Il vino della regione ha vissuto un periodo di particolare gloria nel corso del XII secolo, quando Enrico II Plantageneto, conte d’Anjou, divenne Re d’Inghilterra ed era solito servire a corte i vini della sua terra d’origine. Oggi l’area è tra le più interessanti della regione, grazie a una produzione di vini bianchi e rossi di eccellente livello qualitativo.

Dopo aver fatto esperienza presso la tenuta di Thierry e Jean-Marie Puzelat, Christian Venier ha deciso di creare un suo domaine. Negli anni ’90 ha acquisito diversi terreni, fino ad arrivare a possedere una proprietà di 12 ettari. Successivamente ha deciso di concentrare la sua attenzione solo sulle parcelle più vocate della tenuta. Ha venduto alcune vigne, tenendo soli i migliori sette ettari, che coltiva con grande cura e passione. In campagna segue scrupolosamente i principi dell’agricoltura biologica, utilizzando sono zolfo e rame, nel pieno rispetto dell’ambiente circostante. Tra i filari sono presenti i vitigni tradizionalmente coltivati nell’area: Chenin Blanc, Pineau d'Aunis, oltre ai classici Chardonnay, Sauvignon Blanc, Gamay e Pinot Noir. La gestione delle vigna con rese molto basse, consente di portare a maturazione uve sane e mature, ricche di aromi, che danno vita a vini genuini e autentici, vero riflesso del terroir.

Altre informazioni

Ettari vitati
12
Uve di proprietà
100%
Indirizzo
3 Rue du Puits, 41120 Candé-sur-Beuvron, France
I vini di Christian Venier