Costaripa

Un legame con il territorio della Valtenesi che dura indissolubile da tre generazioni: i vini di Mattia Vezzola

Costaripa è una cantina che dal 1936 ha visto il susseguirsi di 3 generazioni vocate alla terra della Valtenesi, sulla riva di ponente del Lago di Garda, tra ambientazioni di incredibile fascino paesaggistico e situazioni geologiche favorevoli contraddistinte da un grande anfiteatro naturale di origine morenica. Un territorio che gode di 3000 ore di sole all’anno, con brezze mattutine e serali che rinfrescano dal calore e mantengono in equilibrio i diversi fattori climatici, responsabili della crescita ottimale delle piante di vite. La biodiversità è rappresentata anche attraverso l’ampia varietà di terreni che celano al loro interno varie e sfaccettate sfumature di diverse mineralità, partendo però da una base comune di suoli leggeri di origine glaciale.

La cantina Costaripa gode di un clima temperato-continentale, influsso diretto del Lago di Garda, che viene però localmente mitigato dalle masse d’acqua del bacino del lago, rendendo le temperature e le condizioni meteorologiche di natura climatica sub-mediterranea. Sfruttando queste condizioni ambientali, grazie alla passione e all’esperienza, Mattia Vezzola, enologo e proprietario, è riuscito ad estrapolare da questo territorio la sua migliore espressione che, curiosamente, si caratterizza per la vocazione alle elaborazioni di grandi vini rosati tramite una tecnica di produzione innovativa ed unica nel suo genere, detta “vinificazione a lacrima”. Si svolge per gravità e le uve rosse vengono lasciate “lacrimare” senza attuare nessuna pressatura, attendendo naturalmente lo sgrondo delle parti più nobili degli acini, lasciando da parte le componenti di mosto più vicine alle vinacce e ai vinaccioli, ricavando così la parte più pura solo dalla polpa dei grappoli.

Costaripa vinifica nella sua cantina di Moniga del Garda però anche una esclusiva linea di spumanti, utilizzando la tecnica del metodo classico, principalmente a base di Chardonnay, declinati anche in eleganti versioni rosate grazie all’aggiunta di Pinot Nero. I rossi elaborati dalla cantina vedono invece l’impiego di vitigni autoctoni quali Groppello Gentile e Marzemino, capaci di esprimere avvolgenza e ricchezza aromatica. In conclusione, Mattia Vezzola gestisce una realtà familiare che, dal 1936, riesce a trasmettere il suo fortissimo legame territoriale attraverso ogni sorso.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Spumanti Metodo Classico, Chiaretto, Lugana
Anno di fondazione
1936
Ettari vitati
60
Produzione annua
500.000 bt
Enologo
Mattia Vezzola, Nicola Pisa
Indirizzo
Via Della Costa, 1/a - 25080 Moniga del Garda (BS)
I vini della cantina Costaripa