Crocizia

La vivacità e l'autenticità dei colli emiliani raccontati da Crocizia

La cantina Crocizia sorge sulle colline emiliane a 500 metri di altitudine, non lontano da Parma, nel punto in cui la collina diventa montagna. Una piccola realtà di 5 ettari, di cui solo 3 ettari vitati, che abbraccia un paradiso agreste fatto di boschi, campi e natura. È guidata da Marco Rizzardi che, insieme a Sara e Aurelio, nei primi anni del 2000 hanno deciso di recuperare un vecchio podere, a pochi passi da Langhirano, e piantare le varietà della tradizione emiliana. Il credo di Marco è quello di valorizzare e salvaguardare l’ambiente, lasciando che le uve maturino in modo sano e genuino. Nascono così etichette vive e sincere, solitamente rifermentate spontaneamente in bottiglia, che raccontano l’anima più autentica di questa zona.

In un anfiteatro naturale avvolto da spazi boschivi, reso fertile dal torrente Parma e rinfrescato dall’aria di montagna, le uve crescono e maturano alla perfezione. Le varietà coltivate sconfinano dalle autoctone, come Malvasia di Candia, Barbera e Lambrusco, a quelle più internazionali, come il Pinot Nero, tutte comunque appartenenti alla grande storia vitivinicola delle colline parmensi. Le viti vengono curate con grande sensibilità, rispetto e amore, cercando di rafforzare l’intrinseco legame tra terra e pianta. Il suolo, che per 50 anni è stato lasciato libero di crescere senza l’intervento dell’uomo, ha concentrato un’alta quantità di materia organica, fossili, marne e sedimenti. Per preservare la sua integrità Marco segue un approccio biologico e vieta l’utilizzo di qualsiasi prodotto chimico, tollerando soltanto un sapiente impiego di rame e zolfo. In cantina si prosegue nel modo più naturale possibile: no a filtrazioni, stabilizzatori, chiarificatori ed enzimi, si, invece, a lieviti indigeni e rifermentazioni spontanee in bottiglia. Infatti, nella maggior parte dei casi, i potenziali vini vengono imbottigliati con un leggero residuo zuccherino che, durante la stagione primaverile, con l’innalzamento delle temperature, permette lo sviluppo della bollicina. Il risultato parla chiaro, vini schietti che profumano di natura.

I vini Crocizia si caratterizzano per essere quasi tutti vivaci e mostrano un profilo succoso, gioioso e immediato, dotati di una spuma ricca e saporita. Il loro punto di forza è la freschezza, briosa e golosa, che incentiva una beva molto scorrevole e compulsiva. Il lato autentico e artigianale è presente in ogni etichetta, senza essere spinto o estremo, e valorizza ulteriormente la qualità dei liquidi. Il rapporto qualità/prezzo è davvero vantaggioso, al punto da suggerirli come vini quotidiani per eccellenza. Insomma Crocizia è sicuramente uno dei nomi più rappresentativi dei colli emiliani e i suoi prodotti sono un inno alla vivacità e alla freschezza. Deliziosamente irresistibili e divertenti.

Informazioni

Vini principali
Malvasia di Candia, Pinot Nero, Barbera, Sauvignon e Lambrusco
Ettari vitati
3
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
9.000 bt
Enologo
Marco Rizzardi
Indirizzo
Strada per Crocizia, 7 - 43010 Pastorello di Langhirano (PR)
I vini della cantina Crocizia