Emrich-Schönleber

Vini unici e autentici dalla Valle di Nahe: una tradizione plurisecolare

La cantina Emrich-Schönleber è considerata in Germania uno dei migliori interpreti della regione Nahe, nella Renania. Si tratta di una cantina a conduzione familiare che si porta dietro una tradizione vitivinicola di oltre 2 secoli, sebbene solo alla fine degli anni ’60 sia iniziata la svolta qualitativa dell’attività. Oggi la cantina è condotta da Werner e Frank Schönleber, coadiuvati dalle rispettive mogli Hanne e Anjia.

 

Il vigneto di Emrich-Schönleber si estende per 19,4 ettari su pendii rocciosi ad un’altitudine che va dai 160 ai 250 metri. La principale varietà coltivata è il Riesling, le cui vigne, in accordo col regolamento interno alla VDP (l’associazione dei migliori vignaioli tedeschi), sono classificate per nome fin dal 1994 e tra queste alcune sono “Erste Lagen”, Grand Cru. Sviluppando un sistema di singoli vigneti si riesce ad esaltare al massimo le caratteristiche del terroir. Il clima in questa zona è davvero ideale per la viticoltura: il costante irraggiamento, l’ottima esposizione delle viti e le temperature miti consentono la crescita di uve di alta qualità e ricche di aromi.

 

Il duro lavoro in vigna e le fermentazioni spontanee in vecchie botti di rovere, insieme all’affinamento in acciaio, portano Emrich-Schönleber a produrre vini in grado di esprimere la tipicità del territorio di provenienza e in cui una seducente intensità minerale si unisce ad un elegante bouquet aromatico.

Informazioni

Regione
Vini principali
Riesling
Anno fondazione
1960
Ettari vitati
19.4
Produzione annua
130.000 bt
Indirizzo
Soonwaldstraße 10A - 55569 Monzingen

"Dalla fioritura della vite all'imbottigliamento in cantina, ogni vino ha una sua storia unica da raccontare - e ognuno ha una sua unica personalità"

 

Werner e Frank Schönleber

 

I vini della cantina Emrich-Schönleber