Etienne Sauzet

Storia e tradizione di Puligny-Montrachet

Il Domaine Etienne Sauzet è una storica e tradizionale tenuta, che da diverse generazioni è presente nel celebre terroir di Puligny-Montrachet, un luogo leggendario della Côte de Beaune. La viticoltura dimora in queste terre dai tempi della colonizzazione romana e la consuetudine è stata poi portata avanti dal paziente lavoro dei monaci. Fin dal periodo dell’Alto Medioevo, i Duchi di Borgogna apprezzavano i vini della Côte d’Or e contribuirono in modo determinante allo sviluppo del vigneto borgognone. La denominazione è stata riconosciuta con l’AOC nel 1937 e oggi nel territorio comunale di Puligny-Montrachet sono presenti 17 Climat classificati come Premier Cru e quattro Grand Cru: Montrachet, Chevalier-Montrachet, Batard- Montrachet e Bienvenues-Montrachet.

Puligny-Montrachet si trova nella parte meridionale della Côte de Beaune, una meravigliosa zona collinare, che si estende su una ventina di chilometri tra Ladoix-Serrigny e Maranges, con un’esposizione rivolta a est e sud-est. Le vigne sono situate a un’altitudine compresa tra i 230 e i 330 metri sul livello del mare, su terreni composti da calcare o marne calcareo argillose. Le vigne sono coltivate secondo la tradizione locale, con una densità che spesso supera gli 8.000 ceppi per ettaro e rese molto basse, in modo da portare a piena maturazione pochi grappoli con uve dagli aromi ricchi e intensi. In questa terra si producono alcuni dei bianchi più quotati al mondo, realizzati con il vitigno Chardonnay, che si esprime con vini di straordinaria eleganza, complessità e notevole longevità.

Il Domaine Etienne Sauzet è stato creato verso la metà del XX secolo con i vigneti di famiglia, a cui si sono poi aggiunte alcune parcelle progressivamente acquisite nel corso del tempo, selezionando vigne di alta qualità. Oggi la tenuta si estende complessivamente su circa 15 ettari, suddivisi sui territori comunali di Puligny-Montrachet, Chassagne-Montrachet e Cormot-le-Grand nella zona delle Hautes Côtes de Beaune. La conduzione delle vigne si svolge nel massimo rispetto dell’ambiente, seguendo i principi della biodinamica, in modo da favorire l’equilibrio naturale delle piante, la biodiversità e la vitalità dei suoli. Le vinificazioni sono realizzate per singola parcella e con il minimo intervento. Il risultato di questo lavoro accurato e appassionato è una gamma di vini di eccezionale livello qualitativo, espressione dei Grand Cru Montrachet, Chevalier-Montrachet, Batard-Montrachet, Bienvenues-Montrachet e dei Premier Cru di Puligny-Montrachet: Les Combettes, Champ Canet, La Truffière, Les Perrière, Les Referts, Hameau de Blagny, Champ-Gain, La Garenne.

Altre informazioni

Anno fondazione
1900
Ettari vitati
12
Indirizzo
11 Rue de Poiseul - 21190 - Puligny-Montrachet (France)
I vini della cantina Etienne Sauzet