Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Ferrando

Carema, il Nebbiolo di montagna
Regione Piemonte (Italia)
Anno Fondazione 1890
Ettari vitati 5
Produzione annuale 45.000 bt
Indirizzo Via Torino, 599A - 10015 Ivrea (TO)
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_11293_ferrando_500.jpg?v=1709022936

La Cantina Ferrando è una storica realtà piemontese, che da cinque generazioni coltiva vigne e produce vini nelle terre del Canavese. Il nucleo originario dell’azienda risale al 1890, quando Giuseppe Ferrando cominciò la sua attività ad Ivrea, ricavando una cantina negli spazi dell'ex convento di San Bernardino. All’inizio il progetto prevedeva soprattutto di commercializzare i vini del Canavese in Valle d’Aosta. La vera svolta avverrà nel 1957. Affascinato dal territorio di Carema, il nipote del fondatore cominciò la produzione di questo storico Nebbiolo di montagna, che nel corso dei decenni successivi è diventato il vino più importante della cantina e vera eccellenza di livello assoluto nel campo dei grandi rossi piemontesi.

La regione del Canavese si trova in provincia di Torino e si estende tra il fiume Po e il confine con la Valle d’Aosta. Da un punto di vista geologico, le sue origini risalgono alla presenza di un grande ghiacciaio alpino, che ritirandosi progressivamente, ha lasciato un territorio caratterizzato da un’ampia area di colline moreniche. I terreni sono composti da ghiaie, ciottoli e sabbie, che li rendono molto drenanti e adatti a una viticoltura di qualità. In quest’area, la storia della viticoltura è iniziata con la colonizzazione romana e da allora è proseguita senza interruzioni fino ai giorni nostri.

Fiore all’occhiello della Cantina Ferrando sono le vigne di Carema. Questo piccolo borgo al confine con la Valle d’Aosta è famoso per un paesaggio vitato di straordinario fascino. I vigneti costituiscono una vera e propria architettura, con muretti in pietra e piloni che sostengono un pergolato in legno su cui si estendono i lunghi tralci della vite.

Il vino di Carema è il simbolo dell’azienda, un Nebbiolo in purezza, declinato in due versioni: un Carema Etichetta Bianca e un Carema Etichetta Nera, che viene prodotto solo nelle migliori annate ed è il frutto di una rigorosa selezione delle migliori uve della tenuta. Nelle terre del Canavese, Ferrando coltiva anche l’Erbaluce di Caluso, un vitigno autoctono a bacca bianca, che si sta progressivamente affermando anche grazie alla sua notevole duttilità enologia. La varietà. infatti, consente alla Cantina Ferrando di produrre un Metodo Classico affinato 24 mesi sui lieviti, le versioni ferme, l’Erbaluce Vendemmia Tardiva e l’Erbaluce Passito, due vere eccellenze che esprimono un naturale equilibrio tra dolcezza aromatica e freschezza.

Dallo stesso produttore
4 -@@-3-Bibenda
3 -@@-2-Vitae AIS
18,90 
2 -@@-1-Gambero Rosso
4 -@@-2-Vitae AIS
5 -@@-3-Bibenda
82,00 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
63,20