Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!
image
Consigliato da Callmewine

Fratelli Alessandria

Una famiglia alle radici della storia del Barolo, in uno degli angoli più caratteristici di Langa
Regione Piemonte (Italia)
Anno Fondazione 1870
Ettari vitati 15
Produzione annuale 90.000 bt
Indirizzo Via Beato Valfrè, 59 - 12060 Verduno (CN)

Fratelli Alessandria è una realtà familiare che affonda le proprie radici nella storia stessa del Barolo e nelle tradizioni artigianali delle Langhe. Originariamente nata come Fratelli Dabbene, la sede della cantina viene fondata addirittura alla fine del Settecento, con la casa tuttora abitata dagli attuali proprietari. Già nel 1843 l’azienda avviata da Giuseppe Dabbene riportava due medaglie alla “Primaria Adunanza della Società Agraria”, concorso indetto a Pollenzo da Re Carlo Alberto. Clementina, ultima erede dei Dabbene, sposa nel 1893 Carlo Alessandria, segnando il passaggio di consegne: benché il soprannome di “Prinsiòt”, principino, lasci intuire che fosse figlio unico, l’insegna della cantina si trasforma in Fratelli Alessandria. Gian Battista, insieme con il fratello Alessandro e la moglie Flavia, rappresenta la settima generazione della famiglia, mentre ha già fatto il suo ingresso nell’attività il figlio Vittore, ottava generazione di vitivinicoltori.

Il patrimonio di Fratelli Alessandria è rappresentato dai vigneti che si estendono su una superficie di circa 15 ettari, frazionati tra le aree più vocate per i vini rossi del territorio di Verduno: Monvigliero può a ragione essere considerato il Grand Cru del comune, composto da una pura espressione delle marne di Sant’Agata Fossili. San Lorenzo, Rocche dell’Olmo e Pisapola, sono tutte coltivate a Nebbiolo, mentre sui versanti di Neirane, Campasso e Riva Rocca compaiono Dolcetto, Barbera e l’emblematico Pelaverga, che costituisce la denominazione simbolo di Verduno. Negli impianti del Boscatto si trova infine la Favorita, l’unica bacca bianca allevata in azienda e spostandosi sul comune di Monforte d’Alba si incontra l’appezzamento a Nebbiolo e Barbera di Gramolere. La situazione è molto varia e compone un interessante mosaico di altitudini, comprese tra i 470 e i 240 metri, di esposizioni, variabili da sud-ovest a pieno est, e naturalmente di terreni, dalle fini marne bianche alle significative presenze di sabbia: i suoli sono caratterizzati dalla importante presenza di gesso affiorante e capace di raggiungere i 20 metri di profondità.

La cantina dei Fratelli Alessandria è una storica realtà legata alla creazione del Barolo: i cru Monvigliero, San Lorenzo e Gramolere sono vinificati singolarmente, mentre l’assemblaggio dei diversi vigneti costituisce il Barolo del Comune di Verduno. Le vendemmie si svolgono manualmente e seguendo le stagionalità di una volta, a ottobre inoltrato. Le operazioni di cantina sono estremamente tradizionali, con fermentazioni e macerazioni prolungate, affinamenti in botti grandi di Slavonia e lunghi riposi in bottiglia.

Dallo stesso produttore
2 -@@-1-Gambero Rosso
89 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
92 -@@-7-Robert Parker
20,40 
4 -@@-3-Bibenda
92 -@@-5-Veronelli
4 -@@-2-Vitae AIS
94 -@@-7-Robert Parker
68,00 
5 -@@-3-Bibenda
4 -@@-2-Vitae AIS
94 -@@-5-Veronelli
93 -@@-9-James Suckling
89,00 
89 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
4 -@@-3-Bibenda
92 -@@-7-Robert Parker
17,30 € 15,90 
Promo
92 -@@-7-Robert Parker
4 -@@-3-Bibenda
87 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
20,50 
90 -@@-5-Veronelli
3 -@@-2-Vitae AIS
95 -@@-7-Robert Parker
2 -@@-1-Gambero Rosso
41,80