Fratelli Alessandria

Grazia e potenza del Barolo: vini nati da un’antica sapienza

Tra le più storiche realtà delle Langhe, la cantina è di proprietà della famiglia Alessandria dal 1870 ed è oggi guidata da Vittore, aiutato dal padre Gian Battista e dallo zio Alessandro. Consapevole che “è nella vigna che nasce un grande vino”, la famiglia Alessandria è proprietaria di vigne di primo ordine situate nei più rinomati cru del Barolo e si è sempre distinta per interpretazioni di grande nitore ed eleganza.

La cantina Fratelli Alessandria si trova in uno dei borghi più suggestivi di tutta la denominazione del Barolo ed è ricavata in un palazzo del Settecento, simbolo della secolare tradizione piemontese e della passione vitivinicola della famiglia. Le vigne sono distribuite in diversi appezzamenti tra Verduno e Monforte per un totale di 12 ettari, di cui 1,4 appartenenti al rinomato cru di Monvigliero, dove troviamo viti che arrivano ai 40 anni di età.

I vini della cantina Fratelli Alessandria sono vere e proprie eccellenze del territorio, eleganti e di grande espressione. Si tratta di interpretazioni classiche di Barolo, caratterizzate da grazia e potenza. Il rispetto della tradizione e dei valori culturali del territorio sono alla base dell’esperienza della famiglia Alessandria e costituiscono i presupposti di Barolo unici e imperdibili. 

Informazioni

Regione:
Vini principali
Barolo, Nebbiolo, Barbera
Anno di fondazione
1870
Ettari vitati
15
Produzione annua
90.000 bt
Enologo
Franco Alessandria
Indirizzo
Via Beato Valfrè, 59 - 12060 Verduno (CN)

 

 

"La ferma volontà di promuovere i vini e il territorio di Verduno, un’agricoltura che sa di antico nel senso migliore del termine, l’obiettivo di ricavare quanto vi è di più autenticamente territoriale dalle loro vigne, molto vocate: questa è la famiglia Alessandria"

Guida Slowine 2016
I vini di Fratelli Alessandria