Fratelli Barale

Il gusto classico, femminile e famigliare del Barolo

Fratelli Barale, forte di una tradizione famigliare solida e appassionata che si tramanda di padre in figlio, è ormai divenuta immagine di garanzia qualitativa, sapere artigianale e gusto classico del comune di Barolo. La cantina, che è allo stesso tempo l’abitazione della famiglia, è stata fondata nel 1870 da Francesco Barale, tra i pionieri del Barolo, prima che diventasse quello che è oggi. Una sede suggestiva che sorge in una posizione strategica, ai piedi del Castello di Barolo, con una vista privilegiata su uno dei borghi più affascinanti dell’Italia vinicola.

Il presente della cantina Fratelli Barale è tutto al femminile: sono le sorelle Eleonora e Gloria a supportare il padre nella gestione agronomica e Stefano Dellapiana nella conduzione enologica. Un solido e intramontabile valore accomuna le diverse generazioni impegnate in azienda: “la terra bisogna rispettarla e non sfruttarla” e essere ispirati da questa filosofia in una zona aggressiva e vocata alla monocultura come le Langhe, significa avere coraggio. Fratelli Barale ha avuto coraggio, rifiutando ogni tipo di esasperazione moderna in fase di vinificazione e affinamento, ha saputo proporsi al grande pubblico come un baluardo stabile di una memoria classica sempre più sfumata. Oggi l’approccio agronomico in vigna è ispirato dai principi dell’agricoltura biologica e le prime certificazioni in etichetta sono già arrivate, viene praticato l’inerbimento spontaneo tra i filari e si utilizzano esclusivamente prodotti a base di rame e zolfo. Inoltre, un mirato studio applicato ai ceppi di lieviti presenti in vigna, ha portato all’isolamento delle varianti genotipiche più peculiari e adatte a un determinato ecosistema. Queste accortezze, unite a naturali caratteristiche microclimatiche di cui godono i vigneti di proprietà nelle menzioni geografiche Castellero, Cannubi e Bussia, conferiscono ai vini finali grande identità territoriale. La verità de “il vino buono si fa in vigna”, non è mai stata così certa! Parallelamente alla coltivazione del grande Nebbiolo, trovano spazio anche altre varietà locali come Arneis, Dolcetto e Barbera, sempre trattate con lo stesso rispetto e cura, in vigna come in cantina.

Fratelli Barale è una cantina che vale la pena conoscere, consapevoli che ogni calice sarà in grado di rendere onore al carattere schivo e tipicamente piemontese del vignaiolo langarolo che l’ha pensato e voluto.

 

 

Informazioni

Regione
Vini principali
Nebbiolo, Barolo, Barbaresco, Barbera, Docletto e Arneis
Anno fondazione
1870
Ettari vitati
13
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
80.000 bt
Enologo
Sergio Barale e Stefano Dellapiana
Indirizzo
Via Roma 6 - 12060, Barolo (CN)
I vini della cantina Fratelli Barale