Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Inverroche

Il profumo delle botaniche del Sudafrica in un Gin
Regione Stellenbosch (Sud Africa)
Anno Fondazione 2011
Indirizzo Inverroche Distillery, Laurenskrik Estate R323, Old Riversdale Road, Still Bay - 6674, South Africa
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_12013_inverroche_2578.jpg?v=1709219568

Inverroche è una piccola distilleria sudafricana, che produce una gamma di Gin raffinati e originali, capaci di esprimere perfettamente le caratteristiche del luogo d’origine. Il suo nome deriva dalle parole "Inver", che indica una confluenza d'acqua, e "Roche" che in francese significa roccia, due elementi naturali tipici della natura del Capo. Tutto è nato dall’iniziativa di Lorna Scott, che si è dapprima avvicinata a problematiche ambientali e di sviluppo sostenibile, per poi scoprire la ricchezza della flora locale: il fynbos. È nata così l’idea di valorizzare questo straordinario patrimonio di erbe spontanee attraverso la produzione di Gin. Grazie all’aiuto di alcuni esperti del luogo, Lorna ha cominciato a selezionare le botaniche più interessanti tra le oltre 9000 varietà presenti nel territorio.

I distillati Inverroche sono il riflesso del terroir di Cape Floral Kingdom, una delle zone del Sudafrica più ricca di biodiversità naturale, che si trova proprio ai piedi della famosa Table Mountain. La flora spontanea locale è conosciuta come fynbos, che corrisponde al nostro concetto di macchia mediterranea. Le piante, le erbe e i frutti del fynbos sono utilizzati da millenni dagli indigeni del Sudafrica sia come fonte alimentare, sia per ricavare principi salutari e medicinali naturali. Sono proprio queste botaniche che rendono l’aroma dei Gin così unico, originale e inimitabile. Le erbe necessarie per la realizzazione dei distillati, oggi vengono coltivate e raccolte da piccoli agricoltori locali, che già forniscono l’industria alimentare o farmaceutica. Si tratta di vivai autoctoni, in cui le piante vivono in un ambiente naturale assolutamente incontaminato e vengono poi raccolte e lavorate a mano per garantirne l’assoluta qualità.

Alla base del successo dei Gin Inverroche ci sono in particolare cinque botaniche del fynbos di Cape Floral Kingdom, che contribuiscono a donare una personalità assolutamente speciale alla tavolozza aromatica dei distillati. La Tulbaghia violacea o aglio selvatico è simile all’aglio normale, ma con un profumo più intenso. La sua essenza viene estratta con infusione in acqua e possiede ottime proprietà medicinali. L’ Agathosma species o Buchu è una pianta ricca di proprietà benefiche e si può utilizzare in infusione come fosse del tè. La Muraltia spinosa o Tortoise Bush è una pianta che cresce spontaneamente ed è un antinfiammatorio e antidolorifico naturale, di cui sono ghiotte le tartarughe. La Carpobrotus accinaciformis o Sour Fig possiede ottime proprietà antisettiche e antidolorifiche. Infine, la Cyclopia species o Honeybush è una pianta floreale, utilizzata per produrre un ottimo tè.

Dallo stesso produttore