Alois Lageder

Vini puliti ed elaganti, nati dall'amore per la natura e del territorio

La storia dell'Azienda Alois Lageder trae origine da Albions, piccolo borgo di montagna in Val Gardena. All'inizio del XIX secolo Johann Lageder decide di abbandonare la dura vita di montagna per tentare la fortuna in città; qui trova lavoro presso un carrettaio e nel 1823 ne rileva l'attività; parallelamente incomincia a commercializzare vino all'ingrosso. I due figli di Johann, nel 1855, si spartiscono le attività paterne: l'uno prosegue il lavoro di carrettaio, e l'altro, Alois, continua il commercio del vino. Questa attività ha in pochi anni un notevole sviluppo, tanto che Alois è in grado di acquistare i primi vigneti e inizia a vinificare sia con uve proprie sia con uve comperate da terzi.

Da quei giorni l'Azienda ha continuato a svilupparsi, ad ingrandirsi e ad ammodernarsi, passando da padre in figlio: tutti sempre Alois; oggi siamo giunti ad Alois IV, ma l'altra costante che ha sempre caratterizzato la vita dell'Azienda è la ricerca della qualità assoluta dei i vini prodotti, sempre nel pieno rispetto delle peculiarità naturali del territorio.

La modernissima cantina costruita a Magré è un esempio di criteri sostenibili ed ecologici, dotata di tutte le più moderne attrezzature e tecnologie per la produzione, quali, per esempio, la movimentazione delle uve per caduta, in una "torre" alta 17 metri.

La produzione di vini è suddivisa in due linee: Tenutae Lageder e Alois Lageder. La prima prevede vini confezionati con uve proprie ed uve comperate, mentre la seconda prevede solo vini fatti con uve proprie; in entrambi i casi si tratta di uva proveniente da vigneti coltivati con metodi biodinamici. Alois IV riassume così la filosofia della sua cantina: "Anche dal vigneto migliore e dal vitigno più nobile, non potrà mai scaturire un grande vino senza l'opera dell'uomo. E' l'uomo, infatti, che sa coglierne ed esaltarne il potenziale".

Informazioni

Vini principali
Cabernet Sauvignon, Pinot Nero, Gewurztraminer, Moscato Giallo, Pinot Bianco
Anno fondazione
1823
Ettari vitati
150
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
1.500.000 bt
Enologo
Luis Von Dellemann
Indirizzo
Vicolo dei Conti, 9 - Magrè (BZ)

"Una tradizione di oltre due secoli che coabita con l'energia e le idee delle nuove generazioni: ecco la cantina Alois Lageder, un'instancabile fucina di prodotti di qualità e progetti fulminanti"

Slowine 2020

 

I vini di Alois Lageder