Lallier

La storia di un appassionato legame tra l’artigianato d’eccellenza e i vigneti grand cru del village di Aÿ

Gli Champagne di Lallier nascono in un’area di Francia dove la viticoltura ha origini lontane. Già nel XVI secolo il Re di Francia Enrico IV era soprannominato “Signore di Aÿ e del buon vino” per aver consolidato, a livello nazionale, la qualità e la fama dei vins clairs (vini fermi) di questa celebre e fortunata zona della Champagne. Nel 1906 infatti, i Lallier iniziano a commercializzare i primi vini prodotti, radicandosi stabilmente in questa parte di Francia. Un ulteriore conferma della vocazione territoriale di questo areale arriva nel 1936, quando il village di Aÿ compare nella nuova lista di classfica dei 17 grand crus di Champagne, rimarcando la qualità della sua produzione.

La Maison Lallier, dopo decenni di onorata produzione, trova un nuovo slancio nel 1996, quando il nipote del fondatore, René-James, rimoderna e ristruttura le cantine sotterranee, adibite a lunghi e lenti affinamenti in bottiglia. Affiancato dal fidato enologo e consulente Francis Tribaut, che nel 2006 prenderà le redini della cantina, porta la maison ad altissimi livelli qualitativi e la lancia ufficialmente nel panorama di rilievo delle bollicine mondiali. Oggi, Francis prosegue la sua produzione con dedizione e passione, cercando il modo di valorizzare le strepitose uve - provenienti da molteplici cru - che i suoi recoltants gli forniscono: l’arte di elaborare prestigiosi crus si pone infatti alla base della filosofia della maison.

Lo Champagne Lallier all’attivo vede in produzione due luoghi ben distinti della blasonata regione viticola d’Oltralpe, e cioè la storica sede di Aÿ – utilizzata per l’accoglienza dei clienti e per gli affinamenti – a cui si affianca la nuovissima cantina operativa di Oger, dove avvengono tutte le operazioni di vinificazione e spumantizzazione. Qui le uve provenienti dai 15 ettari di vigneto grand cru vengono selezionate ed elaborate, per creare grandi spumanti partendo solo dai frutti migliori, in rigorosa osservanza della filosofia aziendale, che distingue tra i valori fondanti esperienza, originalità, auenticità e, ovviamente, qualità e tradizione. Il gusto prima di tutto.

Informazioni

Anno fondazione
1906
Ettari vitati
15
Uve di proprietà
60%
Produzione annua
400.000 bt
Enologo
Francis Tribaut
Indirizzo
Place Libération, 4 - 51160 Ay (Francia)
Gli Champagne della maison Lallier