Lungarotti

Amore, passione e dedizione pulsano, da oltre 50 anni, nei vini umbri di Lungarotti

Lungarotti è una cantina a conduzione famigliare, situata a Torgiano, in Umbria. Fondata negli anni ’60 da Giorgio, è una realtà produttiva che, in poco più di cinquant’anni, è riuscita a imporsi come una delle cantine di riferimento a livello regionale e non solo, facendo della produzione di vino uno strumento di promozione anche turistico. Oggi Lungarotti è retta da Chiara, Teresa e Maria Grazia, esponenti di quelle quote rosa che, nel mondo del vino, stanno prendendo sempre più piede, con risultati a dir poco eccelsi. Lo sviluppo della cantina nel corso dei decenni, unito allo strepitoso successo che le etichette firmate Lungarotti riscuotono nel mondo, hanno portato con sé piani ambiziosi, concretatisi con un ampliamento aziendale a Montefalco, dove è sorta una nuova tenuta, e con la nascita di diversi poli culturali, dal Museo del Vino a quello dell’Olio, passando anche per la Fondazione Lungarotti. Un vero e proprio insieme di realtà diverse, dove agricoltura, cultura e storia s’intersecano fra loro grazie alla visione imprenditoriale della famiglia Lungarotti.

I vigneti di Lungarotti si estendono per oltre 250 ettari. Un’estensione davvero notevole, in cui le tecniche culturali sono innovative e sempre votate al rispetto della natura circostante, rivolgendo particolare attenzione all’accumulo e alla conservazione delle risorse idriche, oggigiorno sempre più fondamentali. Tra i filari si coltivano diversi vitigni a bacca bianca e rossa, come Vermentino, Grechetto, Trebbiano, Sangiovese, Colorino, Merlot, Sagrantino e altre ancora. Il motto della famiglia Lungarotti è riassumibile nella frase “il vino si fa in vigna”. Proprio alla luce di ciò, grandissima attenzione è posta alle operazioni di potatura verde nel periodo tra primavera ed estate, al fine di ottenere uve concentrate e sempre equilibrate.

Ogni anno, dalla tenuta di Torgiano e da quella di Montefalco, la cantina Lungarotti dà vita a un’ampia gamma di etichette, eleganti e adatte per ogni occasione, che, oltre a mettere d’accordo il palato degli appassionati, colpiscono anche il cuore della critica nazionale e internazionale, ottenendo, a ogni annata, punteggi di tutto rispetto. Vini che travalicano il tempo, come il “Rubesco Vigna Monticchio” o il “San Giorgio”, e che, nel caso del “Torre di Giano” e del “Rubesco”, colpiscono anche per l’ottimo rapporto qualità-prezzo.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Torgiano Rosso, Rosso di Montefalco e Sagrantino
Anno di fondazione
1962
Ettari vitati
250
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
2.500.000 bt
Enologo
Vincenzo Pepe, Lorenzo Landi, Cristophe Olivier
Indirizzo
Viale Giorgio Lungarotti, 2 - 06089 Torgiano (PG)
I vini della cantina Lungarotti