Maria Donata Bianchi

La Liguria di Marta Trevia: il cambio generazionale vincente del Ponente

La cantina Maria Donata Bianchi è una storica e ormai consolidata realtà vitivinicola del Ponente Ligure, che sorge nel florido areale imperiese di Diano Aretino. È sempre bello seguire l’evoluzione nella storia di una piccola realtà agricola, ma in questo specifico caso è forse ancor più bello. Qui il cambio generazionale da papà Emanuele a Marta Trevia, giovane donna enologa, si è realizzato con rara maestria e positività: l’apporto di nuove energie si mescola con lo storico approccio produttivo di casa. Emanuele è sempre presente, ma ha saputo con intelligenza cucirsi un ruolo di supervisore e supporto, piuttosto che di comando.

Maria Donata Bianchi è una cantina di colore rosa circondata da un paesaggio magnifico, di rara semplicità: di fronte terrazze verdi e scoscese, intorno un bosco buio e ricco di biodiversità, a lato un attrezzato e ospitale agriturismo, Agriturismo Valcrosa aperto dal 2009. La proprietà conta oggi 4 ettari suddivisi tra Diano Aretino e Diano Castello; a 350 metri sul livello del mare, accarezzate dalle brezze e solleticate dal caldo sole, le vigne godono di una perfetta esposizione, su suoli ricchi di presenza calcarea. Tra i filari si pratica l’inerbimento e i principi dell’agricoltura biologica, ormai di casa da molto tempo, daranno presto i loro frutti trasformandosi nella tanto ambita certificazione in etichetta.

Oggi è Marta a custodire con cura i segreti di Maria Donata Bianchi, forte delle sue esperienze sul campo in zone vinicole del Nuovo Mondo e del supporto di Joao Ramos, agronomo e apicoltore. Realizza vini bianchi della tradizione ligure a partire da uve tipiche quali Vermentino e Pigato, vinificandoli in serbatoi di acciaio così da valorizzare il profilo erbaceo e mediterraneo classico del frutto di partenza. Per quanto riguarda i vini rossi, le varietà utilizzate sono per lo più Grenache e Syrah, che danno vita a liquidi leggiadri e di grande bevibilità. Il fil rouge della nuova strada intrapresa da Marta è rappresentato da un rigoroso rispetto per l’ambiente che la circonda: solo vivendo in equilibrio con la Natura, è possibile trasformare le asperità tipiche del territorio ligure in prodotti lievi e pieni di carattere ed espressività.

 

 

Informazioni

Regione
Vini principali
Vermentino, Pigato, Syrah, Garnaccia
Anno fondazione
1970
Ettari vitati
4
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
30.000 bt
Enologo
Marta Trevia
Indirizzo
Maria Donata Bianchi, Via Merea 101 - 18013 Diano Arentino (IM)
I vini della cantina Maria Donata Bianchi