Mora&Memo

Il simbolismo femminile nella migliore espressione della vite

La cantina Mora&Memo sorge nella splendida cornice di Serdiana, a sud est dell'Isola di Sardegna. La tenuta possiede un bellissimo vigneto di quaranta ettari nel pieno dei suoi trent’anni, capace di raccogliere i minerali proveniente da terreni argillosi, sabbiosi e calcarei.

I vigneti godono anche delle piacevoli e costanti brezze marine, che trasportano i profumi di mille essenze mediterranee e la salsedine del mare poco distante. La spettacolare posizione sopra una collina, protetta a nord da un piccolo rilievo collinare, fa si che le uve prodotte siano capaci di esprimere al massimo il carattere e la natura della Sardegna. Peculiare anche il simbolo che questa piccola cantina ha scelto per rappresentarsi al meglio: ai quattro mori, bandiera e simbolo della Sardegna, memoria della epica battaglia grazie alla quale l’Isola venne liberata dall’oppressione dei Mori, Mora&Memo contrappone le Bandidas, dei personaggi creati dall’estro creativo di Katia Marcias.

«Queste quattro figure rappresentano i colori, l’austerità e l’eleganza dei costumi della Sardegna. Sono una metafora della famiglia sarda, dove, fin dall’era Nuragica, la donna, la Mora, rappresentava il fulcro della vita sociale. La memoria è quella di una grande famiglia vocata al vino da ben quattro generazioni».

Tutto questo è Mora&Memo, una cantina capace di raccogliere i frutti di una terra magnifica, ricca di profumi e di aromi, di colori e di tradizioni, e di trasformarli in vino. Bottiglie uniche, nell’aspetto e nel carattere, prodotte seguendo i dettami della lotta biologica integrata e capaci di un gusto e dei profumi assolutamente specchio di questa splendida terra.

Informazioni

Regione:
Vini principali
Vermentino, Cannonau
Anno di fondazione
2013
Ettari vitati
40
Produzione annua
60.000 bt
Enologo
Ercole Iannone
Indirizzo
Via Verdi, 9 - 09040 Serdiana (CA)
I vini di Mora&Memo