Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Morella

Una delle più interessanti e premiate cantine pugliesi
Regione Puglia (Italia)
Anno fondazione 2000
Ettari vitati 20
Produzione annuale 35.000 bt
Indirizzo Via per Uggiano, 147 - 74024 Manduria (TA)
Enologo Lisa Gilbee
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_11396_morella_263_5b32320f-1843-4aeb-a373-d63734990dff.jpg?v=1709220015

Fin dalla sua fondazione, avvenuta nel 2000, la cantina pugliese Morella si è distinta per la visione produttiva spontaneamente artigianale volta a valorizzare il territorio di Manduria con il suo vitigno principe: il Primitivo. Figure chiave della tenuta sono Gaetano Morella e Lisa Gilbee, enologa di origine australiana che giunse in Italia nel 1992 e che, dopo una serie di esperienze lavorative per il Paese, decise di stabilirsi in Puglia, affascinata dagli alberelli di Primitivo che emergono dalle terre rosse di Manduria. Gaetano e Lisa hanno avviato questa collaborazione con il comune intento di veder attribuito al Primitivo e all’areale di Manduria il riconoscimento che meritano.

La cantina artigianale Morella consta di 20 ettari di vigneti, la maggior parte dei quali costituiti da vecchie viti allevate ad alberello sulle tipiche terre rosse sabbiose di Manduria, con particolare abbondanza di calcare nel sottosuolo. Tra questi spiccano le vigne “Old Vines” e “La Signora”, parcelle-simbolo della tenuta che superano gli 80 anni di età. Il Primitivo rappresenta il fulcro della produzione, affiancato da altri vitigni della tradizione pugliese come il Negroamaro e il Fiano e da piccole percentuali di varietà internazionali quali Malbec, Cabernet Sauvignon, Petit Verdot e Viognier. Queste varietà sono coltivate seguendo i principi dell’agricoltura biodinamica con rese di uva per ettaro bassissime, lavorazioni quasi esclusivamente eseguite a mano e impiego di preparati biodinamici. Lo stesso approccio rispettoso del territorio e della sua espressione è adottato in cantina, dove le fermentazioni occorrono spontaneamente in tini aperti, associate a tecniche di estrazione delicate come le follature manuali, ed è escluso il ricorso a qualsiasi pratica invasiva di correzione, stabilizzazione e filtrazione. Per gli invecchiamenti dei vini vengono adottate botti grandi, barrique di rovere francese, vasche di acciaio e uova di cemento, in relazione all’etichetta in esame.

Punte di diamante della produzione di Morella sono i pluripremiati Primitivo ‘Old Vines’ e ‘La Signora’, espressioni al vertice qualitativo della tipologia. Intrigante anche il resto della gamma, con bianchi, orange wine e rossi dall’eccezionale rapporto qualità/convenienza.

"Naturalità ragionata ed estrema sensibilità agronomica, al servizio di una enologia post-moderna e attualissima"

Guida Slowine 2023

I vini di Morella
4 -@@-2-Vitae AIS
5 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
38,00 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
13,50 
4 -@@-3-Bibenda
13,50 
4 -@@-3-Bibenda
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-6-Slowine
38,00