Consegna gratuita oltre i 59,90€
Consegna in Italia in 1 - 3 giorni lavorativi | gratuita oltre i 59,90€ | Callmewine è ora Carbon Neutral!

Moschioni

Vini friulani di grande carattere, estremamente intensi, quasi "muscolari", dalla grande personalità
Regione Friuli Venezia Giulia (Italia)
Anno Fondazione 1989
Ettari vitati 12
Produzione annuale 38.000 bt
Indirizzo Via Doria, 30 - Cividale del Friuli (UD)
https://cdn.shopify.com/s/files/1/0650/4356/2708/articles/brands_9634_moschioni_460.jpg?v=1709221003

Quella della famiglia Moschioni è una realtà vitivinicola orgogliosamente legata al proprio territorio, quello di Cividale del Friuli, areale interpretato dai Moschioni attraverso una produzione prettamente rossista, in controtendenza rispetto alla vocazione bianchista tradizionalmente attribuiti alla zona. La tenuta nacque nei primi anni del ‘900 nel territorio dei Colli Orientali del Friuli, precisamente a Gagliano, frazione di Cividale del Friuli, luogo in cui la famiglia Moschioni è presente fin dal XVI secolo. Nel 1953 i Moschioni acquistarono 13 ettari di terreni dalla Curia nelle colline che circondano Cividale del Friuli, particolarmente vocate a una produzione viticola di qualità. A lungo la famiglia Moschioni si è dedicata all’allevamento di bestiame e alla coltivazione di varie specie di vegetali, con l’attività vinicola che rivestiva un ruolo marginale. Tuttavia negli anni ’80, grazie a Michele Moschioni, la tenuta prese un indirizzo esclusivamente vitivinicolo, decidendo di puntare con audacia sui vini rossi anziché sui più famosi bianchi del territorio. Nella conduzione della cantina Michele è supportato dalla moglie Sabrina e dai figli Valentino e Alice, con i quali condivide la passione e l’orgoglio per la propria realtà.

All’interno dei 13 ettari di vigneti di proprietà la famiglia Moschioni alleva unicamente varietà a bacca nera, sia autoctone come lo Schioppettino, il Refosco dal Peduncolo Rosso, il Pignolo e il Tazzelenghe, sia internazionali come il Cabernet Sauvignon e il Merlot. Le vigne sono gestite escludendo l’impiego di diserbanti, utilizzando solamente concimi organici e minimizzando l’impatto dei trattamenti. Dopo la vendemmia, effettuata rigorosamente a mano in epoca tardiva, i grappoli vengono trasferiti in cantina e vinificati tramite fermentazioni spontanee in tini di legno, senza controllo della temperatura, accompagnate da follature manuali. La successiva fase di invecchiamento ha luogo in botti di legno di varia dimensione e precede l’imbottigliamento finale.

La produzione della cantina Moschioni è dunque riservata esclusivamente ai vini rossi, per lo più da uve del territorio, espressioni strutturate e generose della zona di Cividale del Friuli.

Dallo stesso produttore
91 -@@-7-Robert Parker
3 -@@-2-Vitae AIS
2 -@@-1-Gambero Rosso
32,60 
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
29,60 
90 -@@-7-Robert Parker
2 -@@-1-Gambero Rosso
3 -@@-2-Vitae AIS
56,10 
90 -@@-11-Luca Maroni
4 -@@-3-Bibenda
91 -@@-7-Robert Parker
2 -@@-1-Gambero Rosso
35,70