Nicolis

L'alto profilo della Valpolicella in una saga famigliare

La storia della famiglia Nicolis è legata da sempre all’arte della viticoltura. L’azienda sorge nel cuore della zona classica, a San Pietro in Cariano, e la cura della terra e della vite fa parte da sempre della quotidianità della famiglia, sin dall’infanzia di Giancarlo e Giuseppe Nicolis, oggi proprietari dell’azienda. Tutto è cominciato con Angelo, padre di Giancarlo e Giuseppe, che ha trasmesso la passione e l’amore per la terra ai propri figli, fino al 1951, anno della fondazione della cantina e della prima commercializzazione di vino.

Il percorso personale dei membri della famiglia Nicolis è strettamente legato con la storia e le peculiarità della Valpolicella, area di produzione di vini dall’altissimo profilo qualitativo ed evocativo. Non è un caso, quindi, che tutte le etichette prodotte dall’azienda siano rappresentazione unica del territorio di appartenenza.

I 42 ettari di vigneti vitati sono curati con amore e dedizione da Giancarlo e Giuseppe: i vini freschi provengono dalle uve delle vigne nella parte bassa delle colline, mentre i cru e le esposizioni collinari danno origine ai vini di ripasso e all’Amarone, con le vecchie vigne allevate a pergola e delimitate dalle marogne ben esposte e curate. La terra della Valpolicella rappresenta uno scrigno dal contenuto davvero prezioso, che la famiglia Nicolis coltiva con passione, per donarci vini di grande carattere e personalità, con un equilibrio e una struttura incredibili.

Informazioni

Regione
Vini principali
Amarone, Valpolicella
Anno fondazione
1951
Ettari vitati
42
Uve di proprietà
100%
Produzione annua
200.000 bt
Enologo
Giuseppe Nicolis
Indirizzo
Via Villa Girardi, 29 - San Pietro in Cariano (VR)
I vini di Nicolis