Palazzo di Varignana

Una storica produzione agricola di grande qualità a chilometro zero

Palazzo di Varignana si trova nel territorio comunale di Castel San Pietro Terme, nella splendida zona collinare preappenninica tra Bologna e Imola. Si tratta di una meravigliosa realtà, che unisce arte, cultura e una produzione agricola d’eccellenza, nata dal desiderio di riportare all’antico splendore una storica tenuta bolognese. Il progetto ha visto la luce nel 2013, con il restauro e il recupero del settecentesco Palazzo Bargellini-Bentivoglio, vero cuore della proprietà, degli edifici, dei casali rurali e dei terreni agricoli del podere. Un’operazione che ha dato vita a un vero gioiello, che oggi rappresenta un punto di riferimento per il turismo, l’enogastronomia e la produzione di prodotti tipici del territorio come vino e olio, ma anche confetture e succhi di frutta, tè, cioccolato, miele e zafferano.

I primi rilievi collinari dell’Appennino tosco-emiliano sono da secoli dimora della vite e dell’ulivo, che grazie a un’attenta opera di riqualificazione e sistemazione dei terreni della tenuta, hanno ritrovato il loro habitat naturale. Il clima mite e sempre ben ventilato, è perfetto per queste due antiche piante della cultura mediterranea, che si esprimono su livelli eccellenti. In queste terre, la coltivazione dell’olivo era già presente in epoca romana e nell’Ottocento l’olio di Varignana era famoso e rinomato per la sua qualità. Oggi il filo di questa storica tradizione è stato finalmente riannodato e Palazzo di Varignana è tornato al suo antico splendore.

La tenuta che circonda il Palazzo Bargellini-Bentivoglio si estende su 120 ettari, in gran parte dedicati a vigne e oliveti. La costruzione di un nuovo frantoio ha permesso di seguire tutti i processi di produzione, dalla raccolta delle olive, alla molitura immediata, fino all’imbottigliamento, in modo diretto e accurato, a garanzia di una filiera a chilometro zero. Recuperando le tradizioni del territorio, negli oliveti trovano spazio antiche cultivar locali, come Ghiacciola, Nostrana di Brisighella, Correggiolo, Leccio del Corno, Maurino Selezione Vittoria, Verzola e le più comuni Leccino e Pendolino. A parte qualche etichetta di blend, quasi tutte le varietà sono proposte in versioni monocultivar, che permettono di apprezzare le caratteristiche particolari di ogni qualità di oliva.

Informazioni

Anno fondazione
2013
Ettari vitati
120
Uve di proprietà
100%
Indirizzo
Via Ca' Masino, 611 - 40024 Castel San Pietro Terme (BO)
I prodotti di Palazzo di Varignana