Peninsula Vinicultores

Autenticità e sostenibilità ambientale alla base di grandi vini spagnoli

Peninsula Vinicultores è un’importante realtà del vino spagnolo, nata per valorizzare la produzione di differenti regioni vitivinicole nel segno dell’autenticità territoriale, della sostenibilità ambientale e della competitività sui mercati nazionali e internazionali. Il concetto di autenticità si traduce in una produzione di vini in grado di riflettere le caratteristiche della loro terra d’origine e la cultura locale. Il vino deve essere realizzato con il minor intervento possibile, in modo da valorizzare gli aromi varietali delle uve e il terroir. Essere fedeli alla sostenibilità vuol dire avere un approccio coerente a tutte le attività aziendali, da un punto di vista ambientale, etico, sociale ed economico. Infine, la competitività è intesa come l’utilizzo delle buone pratiche aziendali, che consentono di ottimizzare risorse e non sprecare energie, con l’obiettivo di creare valore nel tempo.

Questi tre principi generali sono stati tradotti da Peninsula Vinicultores in un vero e proprio manifesto programmatico in 12 punti, che si traducono in una serie di precetti precisi da seguire per gestire un’azienda e produrre un vino in linea con i principi di fondo dell’azienda. Si tratta di un insieme di norme che tutte le cantine che fanno parte della società madre sono tenute a seguire, a garanzia di una produzione omogenea e di qualità.  Peninsula Vinicultores si articola, infatti, su sei diverse aziende vitivinicole, che rappresentano vari volti del vino spagnolo e consentono di offrire una gamma di etichette in grado di presentare le varie sfumature enologiche della penisola iberica.

Peninsula Vinicultores si trova a Uclés, nella Castiglia centrale, e gestisce una vasta proprietà di 600 ettari, di cui 400 destinati alla viticoltura, tutti situati in alta quota, in zone molto vocate, che donano vini di grande eleganza e freschezza. Mesta è una tenuta biologica che offre una gamma di vini da monovitigno connotati da una straordinaria purezza e tipicità varietale. Quinta de Quercus si trova nel centro della regione della Castiglia, coltiva 44 ettari in alta quota e propone vini di notevole concentrazione, purezza e freschezza. Il marchio Vinos de Montaña raccoglie etichette provenienti da vecchie vigne situate in altitudine nella Sierra de Gredos e in altre pregiate zone dell’area montuosa del Sistema Central. Badiola è l’espressione dei grandi vini della Rioja Alavesa, provenienti dai vecchi vigneti di oltre 50 anni, situati nei territori comunali di Alava, Leza, Samaniego, Laguardia, Navaridas e Baños del Ebro. Infine, Apóstata produce vini, soprattutto con Tempranillo, in una delle zone più pregiate della Castiglia.

Altre informazioni

Regione
Indirizzo
C. de Hermosilla, 29 - 28001 - Madrid (Spagna)
I vini della cantina Peninsula Vinicultores